10 dicembre 2018
Aggiornato 21:30

La Fiera di Santa Giustina torna a ‘invadere’ Palmanova

Da venerdì 5 a domenica 7 ottobre, prodotti tipici, mercatini e luna park, ma anche visite guidate, grande tombola, musica e spettacoli
La Fiera di Santa Giustina torna a ‘invadere’ Palmanova
La Fiera di Santa Giustina torna a ‘invadere’ Palmanova (Comune di Palmanova)

PALMANOVA - Il primo weekend di ottobre a Palmanova è tradizionalmente dedicato alla Fiera di Santa Giustina. Dal venerdì alla domenica, all’insegna dell’enogastronomia italiana e internazionale (tra gli stand anche uno che preparerà la carne di canguro). E poi luna park, bancarelle, negozi e mercatini, la mostra micologica e la pesca di beneficienza, le visite guidate alla Fortezza e gli spettacoli di danza, sbandieratori e cosplayer. Gli eventi culturali e musicali continueranno per tutto il mese di ottobre. Per informazioni www.comune.palmanova.ud.it oppure la pagina Facebook del Comune di Palmanova.

TOMBOLA - Ritorna, da quest’anno, domenica 7 ottobre alle 21, la Grande Tombola di Santa Giustina con un montepremi di 4.000 euro. Il Sindaco Francesco Martines: «Tre giorni con cui presentare la città al meglio, alle molte persone che arriveranno per la Fiera. Palmanova si afferma sempre più come meta di turismo culturale, storico ed enogastronomico. E da sabato apriremo un altro tratto delle gallerie sotterranee della Fortezza, ampliando ulteriormente l’offerta turistica».

REGIONI DEL GUSTO - In Piazza Grande, per tutte e tre le giornate, a partire dalle 10.30 (domenica dalle 9.30), gli stand di Regioni di Gusto e la Fiera dei prodotti tipici locali e delle regioni italiane, oltre alle giostre del Luna Park. Sabato e domenica, sotto la Loggia della Gran Guardia, anche la Pesca di Beneficenza, a cura dell’associazione Alpini sezione ANA di Palmanova, e la vendita delle cartelle della tombola della domenica sera, a cura dell’Associazione ProPalma.

VISITE GUIDATE - Sabato e domenica mattina, alle 10.30, sempre sotto la Loggia della Gran Guardia, partiranno le visite guidata alle fortificazioni: da Porta Udine lungo il percorso delle milizie, fino alle gallerie veneziane di contromina e alla sortita di Baluardo Donato e, infine, ritorno in Piazza. Il costo della visita è di 7 euro. «Anche quest’anno lo sforzo organizzativo è stato massimo, anche con la preziosa collaborazione della Proloco Propalma e delle tante associazioni cittadine. Sarà un piacere vedere Palmanova in festa nel giorno del suo patrono e del 425° anniversario di fondazione della città. Una città viva, attiva, nella quale si susseguono eventi di qualità è un presupposto imprescindibile per lo sviluppo economico di Palmanova»,  commenta l’assessore al commercio Thomas Trino. Domenica alle 11 nel Duomo Dogale di Piazza Grande è previsto il Canto del Te Deum di Ringraziamento e la Santa Messa.

EVENTI - Eventi culturali e di intrattenimento animeranno le due giornate clou, sabato 6 e domenica 7 ottobre. Sabato dalle 10.30, in Piazza Grande, Prizmatec Cosplay, esposizione e animazione ispirata ai personaggi di Thanos da Infinity Wars e K2SO da StarWars. Alle 15, nel Salone d’ingresso del Palazzo municipale, il «Campionato italiano giovanile di scacchi Under 16» a cura di PalmaScacchi. Alle 16.30, su Baluardo Donato, «La Sortita ritrovata», apertura della galleria di sortita di Baluardo Donato. Alle 18, sotto la Loggia di Piazza Grande, la Mostra Micologica a cura del Gruppo Micologico del Palmarino (inaugurazione alle 16). La sera, alle 20.45, al Teatro G. Modena (con ingresso gratuito), «Ci ritorna in mente...Lucio Battisti», concerto degli Acquaforte: dodici artisti rievocano i successi di Lucio Battisti in chiave femminile.

MOSTRA MICOLOGICA - Domenica 7 ottobre, dalle 10, sotto la Loggia prosegue la 16° Mostra Micologica a cura del Gruppo Micologico del Palmarino. Alle 10.00 (e fino alle 12), la sfilata della Banda Cittadina, con la musica portata in Piazza e nei Borghi. Alle 10.30, anche domenica, Prizmatec Cosplay. Alle 12.00, in Piazza Grande, "Danza Per Palma" a cura di StudioDanza, coreografia di Lucia De Giorgio e Valentina Saggin, musiche di Marco Maria Tosolini da In Hoc Signo Tuta.

SBANDIERATORI - Il programma pomeridiano di eventi riprende alle 15, nel Salone d’ingresso del Palazzo municipale, con il 10° Torneo Semilampo di scacchi a cura di PalmaScacchi. Alle 16 in via Santa Giustina, fuori Porta Udine, l’inaugurazione del nuovo complesso residenziale. Alle 16.30, tra Borgo Aquileia e Piazza Grande, lo spettacolo degli sbandieratori a cura dell’Associazione Sbandieratori di Palmanova. La sera alle 20, sotto la Loggia della Gran Guardia, la conferenza «Raccolta e conservazione delle bacche». Infine alle 21, davanti al Municipio, la Grande Tombola di Santa Giustina. La 1° tombola verrà premiata con 1500 euro, la seconda con 1000 euro e la cinquina con 500 euro.