19 novembre 2018
Aggiornato 00:30

Giallo di Aquileia, spunta una bicicletta

Ancora senza nome la persona ripescata dal fiume Terzo: i carabinieri ritrovano un mezzo a due ruote che potrebbe essere stato della vittima
Giallo di Aquileia, spunta una bicicletta
Giallo di Aquileia, spunta una bicicletta (Fb)

AQUILEIA – Resta ancora senza nome l’uomo ritrovato senza vita domenica nelle acque del fiume Terzo. Le indagini proseguono e dopo la diffusione della foto del tatuaggio nella speranza che qualcuno potesse riconoscerlo, i carabinieri, insieme ai Vigili del Fuoco, hanno setacciato la zona e i fondali del corso d’acqua alla ricerca di qualche elemento utile.

Per ora è spuntata una bicicletta viola con un cappellino da baseball grigio legato sul manubrio. L’uomo ritrovato potrebbe averla utilizzata per raggiungere le sponde del fiume.

Da chiarire, oltre all’identità della persona trovata senza vita, anche le cause dell’accaduto: se la caduta in acqua sia frutto di un gesto volontario, e quindi di un suicidio, oppure di in incidente. Per ora tutte le ipotesi restano aperte.