19 novembre 2018
Aggiornato 09:00

Gemona: due gatti avvelenati in pochi giorni

Ora si attende l’analisi tossicologica sulla seconda bestiola per poi sporgere denuncia
Gemona: due gatti avvelenati in pochi giorni
Gemona: due gatti avvelenati in pochi giorni (Adobe Stock)

GEMONA - A ucciderli sarebbe stato il veleno. Sono due i gatti che non hanno avuto scampo a Gemona. Entrambi erano di Gianni Canzian, direttore del Sert dell’Aas3. In pochi giorni entrambi i mici sono stati uccisi, come sembrerebbe, dal veleno. Ora si attende l’analisi tossicologica sulla seconda bestiola per poi sporgere denuncia.

LA DENUNCIA - Come Canzian ha spiegato al Messaggero Veneto, che ha anticipato la notizia, i gatti stanno alla larga dal veleno, a meno che non sia stato messo in una esca. Si tratterebbe, dunque, di un atto voluto, che la legge punisce penalmente. Secondo il direttore il gesto ignobile non trova alcuna giustificazione anche perché i gattini non davano fastidio a nessuno e, anzi, e vicini era affezionati, tanto che quando la famiglia si assentava da casa davano loro un’occhiata.