19 novembre 2018
Aggiornato 09:00

Il 'teorema' di Marco Ferradini infiamma la platea del Ceghedaggio

Il popolare cantante ospite come regalo ai 4 mila presenti della serata che in ogni edizione richiama migliaia di appassionati di musica dance anni '70, '80 e '90
Il 'teorema' di Marco Ferradini infiamma la platea del Ceghedaggio
Il 'teorema' di Marco Ferradini infiamma la platea del Ceghedaggio (Ceghedaggio)

UDINE - Parrucche, pantaloni a zampa di elefante, zeppe e camicie dai colletti enormi e sgargianti. Se ne sono viste davvero, è il caso di dire, di tutti i colori alla come sempre riuscitissima serata del Ceghedaccio, andata in scena venerdì 19 ottobre alla Fiera di Udine. Una grande, grandissima festa, alla quale hanno preso parte oltre 4 mila persone accorse da tutta la regione, e non solo, per ballare insieme al ritmo dei più grandi successi dance anni '70, '80 e '90.

LA SORPRESA PER I 25 ANNI - Ma la serata non è stata solo uno dei tanti appuntamenti come sempre organizzati da Carlo e Renato Pontoni. Quella di venerdì è stata anche la festa per i 25 anni di un evento intramontabile e intergenerazionale come lo è la musica di quegli anni. Come è 'Teorema', l'ever green che tutti, giovani e meno giovani, conoscono cantata live dal palco del Ceghedaccio da Marco Ferradini. Allo scoccare della mezzanotte, infatti, ecco la sorpresa che gli organizzatori hanno voluto regalare alle migliaia di presenti in un gremito padiglione 6 e che ha lasciato letteralmente a bocca aperta i tantissimi fan del Ceghedaccio.
Dietro alla consolle, con una produzione scenografica da grande concerto, c'era, come sempre, Renato Pontoni. A lui il compito di far suonare i dischi, rigorosamente in vinile, facendo ballare il pubblico sulle note dei più grandi successi di sempre. Sul palco anche la Live Band dei Muppets che si è esibita dal vivo proponendo di volta in volta una scaletta musicale di quegli anni.

ORA LO SPETTACOLO SI TRASFERISCE A TEATRO - Non meno strabilianti gli effetti 'sparati' sulla folla. Dalla pioggia di coriandoli, alle stelle incandescenti sul palco o alle decine di mega palloni colorati che ottomila mani si sono passati lanciandoli da ogni parte del dance floor. Per non parlare degli schermi su cui venivano proiettate le immagini in diretta della festa. Insomma, come sempre un successo per un evento che stavolta, a giudicare dai commenti dei presenti che non hanno voluto lasciare la pista fino all'ultima canzone, ha addirittura superato se stesso.
Non resta, dunque, che aspettare la prossima edizione, ma nel frattempo, il 7 dicembre, gli tutti gli appassionati di questo genere musicale potranno godersi le più famose hit in versione orchestrale. Al Teatro Nuovo Giovanni da Udine, infatti, debutterà la Ceghedaccio Symphony Orchestra Fvg. E, in quel caso, sarà veramente dura restare incollati alle poltrone (biglietti già acquistabili sul circuito vivaticket o alla biglietteria del 'Nuovo'). Per informazioni è possibile telefonare allo 0432508586, inviare un sms o un messaggio whatsapp al 3452655945 o una email all'indirizzo info@ceghedaccio.com.

Il 'teorema' di Marco Ferradini infiamma la platea del Ceghedaggio

Il 'teorema' di Marco Ferradini infiamma la platea del Ceghedaggio (© Ceghedaggio)

Il 'teorema' di Marco Ferradini infiamma la platea del Ceghedaggio

Il 'teorema' di Marco Ferradini infiamma la platea del Ceghedaggio (© Ceghedaggio)

Il 'teorema' di Marco Ferradini infiamma la platea del Ceghedaggio

Il 'teorema' di Marco Ferradini infiamma la platea del Ceghedaggio (© Ceghedaggio)

Il 'teorema' di Marco Ferradini infiamma la platea del Ceghedaggio

Il 'teorema' di Marco Ferradini infiamma la platea del Ceghedaggio (© Ceghedaggio)