19 novembre 2018
Aggiornato 09:00

Un colpo di tacco condanna il Tavagnacco a Milano

Friulane battute per 1 a 0 grazie alla rete sul finire della partita di De Moraes
Un colpo di tacco condanna il Tavagnacco a Milano
Un colpo di tacco condanna il Tavagnacco a Milano (Upc)

MILANO – Resiste per 87 minuti il ‘fortino’ del Tavagnacco, che sul campo del Milan cede solo a una prodezza di tacco di De Moraes nei minuti finali. La partita termina 1 a 0 per le rossonere. Seconda sconfitta consecutiva per le friulane, che ora dovranno assolutamente fare puti sabato prossimo, in casa, contro la Pink Bari.

Esordio dal primo minuto in questo campionato, tra le gialloblu, per Del Stabile e Virgili. Erzen, influenzata, finisce in panchina, così come Cecotti. Il Milan si getta subito in avanti con Heorum che al 2’ tenta di innescare Giacinti ma senza riuscirci. Al 5’ Giugliano si presenta a tu per tu con Piazza, ma il portiere delle firulane è reattiva e non si fa sorprendere. Al 13’ ancora Milan in attacco, con Giacinti che colpisce di testa si cross dalla sinistra mandando il pallone di poco alto. Ci prova il Tavagnacco, con Ferin, che al 26’ tenta la conclusione dall’interno dell’area. Dopo un cross a vuoto di Alborghetti, Del Stabile impegna Korenciova dalla distanza, costringendola a una parata in due tempi. Al 36’ occasione per le padrone di casa, con Sabatino che trova Piazza a opporsi. Primo tempo equilibrato che termina a reti inviolate.

Ricomincia la partita e il Milan si getta in avanti alla ricerca del vantaggio. All’8’ Giacinti prova a deviare di testa un cross di Heorum, ma la palla termina a lato. Un minuto dopo ancora l’attaccante rossonero si rende pericolosa da fuori area, senza centrare la porta. Rossi manda in campo Cecotti al posto di Ferin, ma a rendersi pericoloso è ancora il Milan, al 15’ con un colpo di testa Giugliano, e al 20’ con una rovesciata di Giacinti. Al 30’ padrone di casa ancora pericolose: questa volta è Giacinti, servita da Alborghetti, a mancare la deviazione vincente a due passi dalla porta. Il Tavagnacco si salva e continua a resistere agli assalti rossoneri. Fuori Del Stabile, il Tavagnacco getta nella mischia Erzen sperando in un colpo a sorpresa della slovena. Al 38’, dopo una punizione alta battuta da Gugliano, Piazza si supera con un doppio intervento, prima su Giugliano, poi su Giacinti. Il ‘muro’ del Tavagnacco crolla al 42’, con De Moraes che di tacco devia un cross dalla destra. Nonostante i 4 minuti di recupero, le friulane non hanno la forza di reagire e perdono la loro seconda partita della stagione.

AC MILAN – UPC TAVAGNACCO 1-0
AC MILAN: Korenciova, Amaral Mendes, Tucceri, Alborghetti, Fusetti, Carissimi (Coda), Sabatino, Giugliano, Heorum, Giacinti, De Moraes. All.Morace
UPC TAVAGNACCO: Piazza, Cavicchia, Frizza, Mella, Mascarello, Ferin (Cecotti), Zuliani, Del Stabile, Errico, Virgili, Camporese. All. Rossi
ARBITRO: Munerati di Rovigo
MARCATORI: 42’ st De Moraes
NOTE: ammonita Cecotti