12 dicembre 2018
Aggiornato 00:30

Maltempo, la Protezione Civile estende l'allerta fino a mercoledì 31

L'assessore Riccardi, ringraziando tutte le persone in campo, ha convocato una riunione dell'Unità di Crisi a Palmanova
Maltempo, la Protezione Civile estende l'allerta fino a mercoledì 31
Maltempo, la Protezione Civile estende l'allerta fino a mercoledì 31 (G.G.)

UDINE – Mentre gli interventi di volontari e Vigili del Fuoco proseguono per arginare i disagi causati dall’ondata di maltempo, specialmente in Carnia e in Canal del Ferro, la Protezione Civile Fvg ha ampliato lo stato di allerta, portandola dalle 13 di domenica 28 ottobre alla mezzanotte di mercoledì 31 ottobre. «La profonda saccatura sul Mediterraneo occidentale – si legge nel bollettino della Pc Fvg - continua a richiamare forti correnti molto umide e instabili da sud-ovest in quota, da sud-est nei bassi strati. Dall'inizio dell'evento sono caduti dai 200 ai 400 mm in Carnia, tra 80 e 200 nel Tarvisiano, tra 150 e i 300 mm sulle Prealpi Carniche, tra 80 e 250 sulle Prealpi Giulie, valori irrilevanti sul resto della regione».

SITUAZIONE DIFFICILE ANCHE LUNEDI’ – Le piogge continueranno e daranno intense soprattutto sulla fascia pedemontana e sulla zona montana, dove l’allerta è ‘rossa’. In Carnia e sulle Prealpi Carniche potranno scendere fino a 300 mm di pioggia. Soffierà Scirocco forte su tutte le zone, molto forte in serata con raffiche superiori ai 100 km orari.

IL MONITORAGGIO DELLA PROTEZIONE CIVILE - A seguito del persistere dell'ondata di maltempo che sta investendo il Friuli Venezia Giulia in queste ore, provocando anche l'interruzione forzata o la chiusura precauzionale di alcune arterie stradali, il vicegovernatore con delega alla Protezione civile, Riccardo Riccardi, ha convocato una riunione dell'Unità di Crisi alle 15, presso la sala operativa di Palmanova, a cui prenderà parte anche il governatore Massimiliano Fedriga. Alle 18, fa sapere Riccardi, è comunque già in previsione un collegamento diretto con il dipartimento nazionale della Protezione civile e con le altre Regioni coinvolte. «Ringrazio tutti i professionisti e i volontari che, nella centrale di Palmanova e sul territorio, si stanno impegnando per assistere e proteggere i nostri cittadini». Queste le parole di Riccardi.