19 novembre 2018
Aggiornato 09:00

Manca una precedenza e viene minacciato con una pistola

A finire nei guai è stato un 27enne residente a Reana del Rojale che se l'è presa con un 65enne
Manca una precedenza e viene minacciato con una pistola
Manca una precedenza e viene minacciato con una pistola (Carabinieri)

NIMIS – Spesso si assiste a scene di rabbia o di isteria al volante, ma quello che è accaduto a Nimis va decisamente oltre. Come riporta il Messaggero Veneto, un 27enne residente a Reana del Rojale, indispettito per una mancata precedenza, è sceso dall’auto puntando contro il conducente dell’altra vettura, un 65enne di Nimis, una pistola softair, insultandolo e minacciandolo prima di dileguarsi.

Il fatto è successo sabato sera. Ripresosi dallo spavento, il 65enne ha avuto la lucidità di annotare il numero di targa, avvisando dell’episodio i carabinieri della Compagnia di Cividale. Le indagini sono durate poche ore, con il 27enne che è stato rintracciato e denunciato per minaccia aggravata. Il giovane, non nuovo a episodi del genere, è stato deferito in stato di libertà anche per porto abusivo d’armi, in quando nell’auto non è stata trovata solo la pistola softair.