10 dicembre 2018
Aggiornato 04:00

Via Mercatovecchio, nulla è stato deciso. La sperimentazione con le auto continuerà

Respinta la mozione delle opposizioni che chiedeva la chiusura del traffico in centro storico. Il Comune presenta un nuovo progetto alla Soprindentenza
Via Mercatovecchio, nulla è stato deciso. La sperimentazione con le auto continuerà
Via Mercatovecchio, nulla è stato deciso. La sperimentazione con le auto continuerà (Diario)

UDINE – Il futuro di via Mercatovecchio è stato al centro del Consiglio comunale svoltosi lunedì sera a palazzo D’Aronco. Ore di discussione e di polemiche sulla possibile pedonalizzazione o meno di questa strada del centro storico, senza però alla fine giungere ad alcuna conclusione.

La sperimentazione voluta dalla giunta Fontanini proseguirà come previsto fino al 31 gennaio, con le auto che continueranno a circolare in centro storico. Bocciata quindi la richiesta delle opposizioni che chiedeva di interrompere subito quello che è stato definito un ‘esperimento farsa’. Come ha spiegato il sindaco Pietro Fontanini, la strada rimarrà aperta per capire le reali ricadute sulle attività commerciali della zona e poter definire, in maniera definitiva, il nuovo volto della strada. «Ci serve del tempo per capire», ha chiarito. 

Nel frattempo l’amministrazione comunale presenterà alla Soprintendenza le proprie migliorie al progetto di rifacimento di via Mercatovecchio. A quanto pare l’intenzione è quella di affiancare alla pietra piasentina anche un tratto di porfido, nella parte centrale di via Mercatovecchio, in modo da consentire il transito dei mezzi pubblici. Le due ‘fasce’ laterali in piasentina, invece, tornerebbero a essere pedonali. «Il nostro obiettivo – ha chiarito il sindaco – è fare qualcosa di nuovo che possa rilanciare il centro».