13 novembre 2018
Aggiornato 04:30

«Maltempo, Fvg snobbato dai media nazionali. La nostra gente merita più attenzione»

A dirlo è il vicepresidente del Consiglio regionale Stefano Mazzolini, che se la prende con giornali e tv nazionali
«Maltempo, Fvg snobbato dai media nazionali. La nostra gente merita più attenzione e rispetto»
«Maltempo, Fvg snobbato dai media nazionali. La nostra gente merita più attenzione e rispetto» (Pc Fvg)

UDINE - «La nostra regione è stata messa a dura prova dal maltempo e fa male constatare come i media nazionali, ancora una volta, ci abbiano dimenticati». Stefano Mazzolini, vicepresidente del Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia, non nasconde il suo malumore per come giornali e televisioni, con l'ovvia eccezione di quelli locali, abbiano 'snobbato' il Friuli Venezia Giulia, colpito da una forte ondata di precipitazioni che ha provocato crolli di strade, black out elettrici per migliaia di persone, danni a edifici pubblici e privati, senza dimenticare che alcune persone sono state fatte evacuare dalle loro abitazioni.

FVG TRATTATO COME UNA REGIONE DI SERIE B - «Di fronte a questa situazione di enorme criticità - tuona Mazzolini - i media ancora una volta hanno trattato il Friuli Venezia Giulia come se fosse di serie B. Hanno parlato in abbondanza delle altre regioni, a noi invece è toccato pochissimo spazio, nonostante i disastri siano stati tutt'altro che di poco conto. La nostra gente merita più rispetto». Il vicepresidente del Consiglio Fvg, poi, vuole rasserenare quanti stanno vivendo momenti di angoscia, in Carnia e nelle altre zone duramente messe alla prova dal maltempo: «Noi di certo non dimentichiamo nessuno - dice - e voglio rimarcare che l'impegno politico c'è tutto, ancor di più in questo momento di difficoltà. Ne è una riprova il contributo di 10 milioni di euro stanziato oggi dalla Giunta regionale per i primi interventi di ripristino».

L'ATTENZIONE RESTA ALTA - L'attenzione, promette l'esponente della Lega, rimarrà alta: «Da uomo di montagna, che in passato ha dovuto fare i conti con le problematiche causate dagli eventi atmosferici - conclude - voglio assicurare massima attenzione per tutto il territorio regionale».