19 novembre 2018
Aggiornato 09:00

Alto Friuli, alcuni impianti di risalita devastati dal maltempo

A Sappada problemi per la seggiovia del monte Siera. Danni anche alle piste di sci alpino e nordico
Alto Friuli, alcuni impianti di risalita devastati dal maltempo
Alto Friuli, alcuni impianti di risalita devastati dal maltempo (Hoffer)

SAPPADA - L'ondata di maltempo che ha interessato il Friuli negli ultimi giorni, ha creato gravi danni anche agli impianti di risalita e alle piste da sci. In particolare a Sappada, località da poco passata al Friuli Venezia Giulia, gli alberi caduti hanno abbattuto alcuni tratti della seggiovia del monte Siera, dove i cavi sono stati scarrucolati e alcune seggioline sono state travolte dalle piante.

Problemi anche sulle piste di sci alpino, specie sulla Sappada 2000, su quelle di sci nordico, e sugli impianti di innevamento artificiale. Si sta già lavorando per ripristinare le condizioni di normalità e non compromettere l'avvio della stagione invernale. Minimi i danni negli altri poli sciistici, dalla Carnia al Tarvisiano.