19 novembre 2018
Aggiornato 00:30

L'Udinese beffata dal Milan al 97': segna Romagnoli

I friulani restano con l'amaro in bocca per quanto fatto vedere sul campo. Un pareggio sarebbe stato stretto alla squadra di casa, figurarsi una sconfitta
L'Udinese beffato dal Milan al 97': segna Romagnoli
L'Udinese beffato dal Milan al 97': segna Romagnoli (ANSA)

UDINE – L’Udinese tiene testa al Milan per 97 minuti, poi, in pieno recupero, viene beffata da una rete di Romagnoli. La partita finisce 1 a 0 per i rossoneri, con i friulani che restano con l'amaro in bocca per quanto fatto vedere sul campo. Un pareggio sarebbe stato stretto alla squadra di casa, figurarsi una sconfitta. 

PRIMO TEMPO DI MARCA BIANCONERA - La prima occasione della partita, al 7’, capita all’Udinese, con Pussetto che prova a sorprendere Donnarumma con un tiro dalla distanza che lambisce il palo. Risponde Higuain all’8’ con una conclusione al volo dall’interno dell’area, ma anche in questo caso la palla termina fuori. Al 10’ ancora Udinese pericolosa con Pussetto, che costringe Donnarumma alla deviazione in angolo. Al 14’ tocca al Milan mettere i brividi alla difesa bianconera, con Suso che di sinistro sfiora il palo. Al 15’ Madragora fa partire una bomba da fuori area che sfiora l’incrocio. Primi minuti con ritmi piuttosto alti, con i padroni di casa che spingono alla ricerca del vantaggio. Al 17’ miracolo di Donnarumma che si oppone a un tiro in acrobazia di Lasagna. L’Udinese si fa preferire e sfiora ancora il gol al 20’ con Ter Avest che ci prova con un diagonale  dalla destra ma senza fortuna. Al 29’ si rivede in avanti il Milan, con Suso che dal limite destro dell’area impegna Musso, costringendolo in corner. Al 35’ Higuain deve essere sostituito per un problema alla schiena. Al 43’ grande occasione per Cutrone, che dopo una cavalcata di 30 metri impegna Musso con un sinistro potente.

NELLA RIPRESA MEGLIO IL MILAN - Nella ripresa l’Udinese riparte in avanti, con De Paul che scambia con Lasagna, anticipato da Donnarumma. Poco dopo, al 4’, è Pussetto ad avere la palla buona in area, ma Abate è bravo e libera. Al 12’ conclusione a sorpresa di Castillejo che impegna Musso. Poco dopo al 15’, Suso si mangia un gol fatto: dopo aver ricevuto una palla dentro l’area da Castillejo fa partire una conclusione che non centra neppure la porta. Il numero 8 del Milan, in pratica, sbaglia un rigore in movimento. Le due squadre accusano un po’ di stanchezza e faticano a rendersi pericolose. Al 31’ ci prova Castillejo con un tiro a girare che Musso smanaccia in angolo. Un minuto dopo sempre il numero 7 rossonero impegna il portiere dell’Udinese da buona posizione. Al 40’ occasione per Lasagna che sferra un tiro potente ma Donnarumma ci arriva e respinge. Al 44’ è la volta di Suso, ma il suo tiro viene bloccato a terra da Musso. Nel recupero la partita si innervosisce e l'arbitro manda in anticipo negli spogliatoi Nuytinck. Al 97' ecco il gol che condanna l'Udinese: lo segna Romagnoli su assist di Suso, tra le proteste dei giocatori bianconeri. Dopo qualche minuto di attesa per la Var, l'arbitro convalida.