19 novembre 2018
Aggiornato 00:30

Ottengono denaro fingendosi indigenti: denunciati per insolvenza fraudolenta

Nei guai sono finiti una 42enne e un 46enne di etnia rom. Si erano fatti consegnare la somma di euro 400 per l’acquisto di alcuni componenti d’arredo
Ottengono denaro fingendosi indigenti: denunciati per insolvenza fraudolenta
Ottengono denaro fingendosi indigenti: denunciati per insolvenza fraudolenta (Diario)

UDINE - I carabinieri della stazione di Martignacco hanno deferito in stato di libertà una 42enne e un 46enne di etnia rom per l’ipotesi di reato di insolvenza fraudolenta in concorso.

Dopo essersi fatti consegnare la somma di euro 400 per l’acquisto di alcuni componenti d’arredo, dissimulando il loro stato di insolvenza, i due hanno omesso di consegnare alla venditrice la somma pattuita.

Nei loro confronti è quindi scattata la denuncia. E’ colpevole di insolvenza fraudolenta chi contrae un debito nascondendo la propria insolvenza con il proposito di non adempiere all'obbligo di restituzione. Una sorta di forma attenuata della truffa.