12 dicembre 2018
Aggiornato 00:30

Blitz in via Battisti: trovati 16 bengalesi in due appartamenti

Una sola persona non era apposto con i documenti ed è già stata espulsa. Problemi dal punto di vista igienico-sanitario
Blitz in via Battisti: trovati 16 bengalesi in due appartamenti
Blitz in via Battisti: trovati 16 bengalesi in due appartamenti (Diario)

UDINE – I residenti di quel palazzo di via Battisti avevano notato un andirivieni di persone piuttosto strano. Per lo più bengalesi che continuavano a entrare e a uscire a tutte le ore. Ecco perché il personale della Questura di Udine ha deciso di intervenire, controllando due appartamenti che si trovano a ridossi del centro città.

Il blitz è scattato giovedì mattina, con l’obiettivo di controllare la posizione dei cittadini bengalesi e le condizioni igienico sanitarie degli alloggi. Per questo, insieme alla Polizia, hanno operato anche il personale del Dipartimento di prevenzione dell'Azienda sanitaria e i Vigili del Fuoco. Sono state trovate 16 persone nei due appartamenti, tutti regolari con i documenti tranne uno nei confronti del quale è già scattato il provvedimento di espulsione. Nelle due case sono state trovate bombole di gas e fiori (destinati alla vendita) nei corridoi, oltre a una serie di problematiche dal punto di vista igienico e sanitario. 

Ora l’Azienda sanitaria, sulla base dei riscontri effettuati, stilerà un verbale che consegnerà al Comune di Udine. Sarà poi il sindaco a valutare come e se intervenire.