10 dicembre 2018
Aggiornato 15:00

Dicembre by night in FVG: Royal, Random e Castello di Susans

Lorenzo Don: “Sarà un dicembre molto intenso per chi ha voglia di far festa!”
Dicembre by night in FVG: Royal, Random e Castello di Susans
Dicembre by night in FVG: Royal, Random e Castello di Susans (Massi Boscarol)

FRIULI - «Sarà un dicembre molto intenso per chi ha voglia di far festa!» introducing Lorenzo Don, che ho incontrato per farmi raccontare i progetti al fine di concludere in bellezza questo duemiladiciotto. Andiamo con ordine quindi - appuntamento clou - venerdì 7 dicembre alla Fiera di Udine con Random = una festa a caso, il collaudatissimo format che convoglia migliaia di persone in ogni sua apparizione.

«E’ uno dei party di maggior successo, senza ombra di dubbio» mi confida «il magnifico» Lorenzo, indiscusso protagonista delle più esclusive one-night in Fvg, aggiungendo «la  musica viene pescata a caso tra i più grandi successi di tutti i tempi, spaziando a caso da un genere all’altro e il dress-code è rigorosamente… scelto a caso!». Biglietti ancora disponibili ma è previsto - come nelle scorse edizioni - un graditissimo sold-out! Per cui meglio affrettarsi nell’acquisto degli stessi. Cappotto della marina militare italiana anni ‘80 in rigoroso doppiopetto: certo il look con cui si presenta Lorenzo non è sicuramente scelto a caso; lo stile per lui è un must e questa caratteristica la trasferisce in ogni sua creazione.

«Questo è il secondo capodanno che organizzo al Castello di Susans, che è a mio avviso la location più azzeccata per un evento di questa portata nella nostra regione. Lo abbiamo voluto chiamare Capodanno col Botto!». E c’è da crederci. Mi spiega le proposte variegate con due ingressi con cena o ingresso dalla mezzanotte e del catering super-garanzia del Cercjeben. Dress code naturalmente con qualcosa di rosso laddove gli antichi romani lo indossavano come simbolo di forza per allontanare la paura, oggi diventato un auspicio di fortuna per l’anno in avvenire.

Roshelle, Rovazzi, Andrea Damante, Albert Marzinotto… ma soprattutto un certo Bob Sinclar. Ecco gli ospiti che ha portato nelle scorse stagioni alla discoteca Royal. «Si, portare Bob Sinclar è stata un’impresa a dir poco eroica» intercalando «una scheda tecnica con esigenze pazzesche, una limousine con ogni comfort tipo astronave che lo portasse dall’aeroporto di Venezia a Cordenons andata e ritorno e con tanto di guardia del corpo… ma è stata una grandissima soddisfazione e una pubblicità enorme per il nostro locale».

Anche al Royal quindi si continua sulla falsariga delle stagioni precedenti con one-night e format vincenti: Caliente, sabato 1 dicembre, Febbre a 90 l’8, l’acclamatissimo Mamacita previsto per il 22 dello stesso mese e a concludere Certe Notti la sera di Natale. Al termine di una splendida chiacchierata gli chiedo a bruciapelo: «Ti do un budget illimitato per portare uno special guest da queste parti, chi ci porti?». «Guarda, pensavo gli U2!» sorride, e poi aggiunge «intanto a gennaio arriva al Royal Luca Agnelli, uno dei dj italiani più famosi sia nel bel paese che nel mondo in collaborazione con Kursaal Terrace di Lignano Sabbiadoro, e poi ho un ventaglio di nomi top secret a cui sto lavorando». E c’è da crederci. Parola di Lorenzo Don.

Dicembre by night in FVG: Royal, Random e Castello di Susans

Dicembre by night in FVG: Royal, Random e Castello di Susans (© Massi Boscarol)