10 dicembre 2018
Aggiornato 04:00

‘Incontri Randagi’: al Caffe’ Caucigh con la ‘cantastorie’ Caterina Fiorentini

Musiche e testi composti in friulano e in italiano interpretati per l'occasione con voce calda e vibrante e fisarmonica dall'artista
‘Incontri Randagi’: al Caffe’ Caucigh con la ‘cantastorie’ Caterina Fiorentini
‘Incontri Randagi’: al Caffe’ Caucigh con la ‘cantastorie’ Caterina Fiorentini (Giuseppe Piras)

UDINE - Storie di randagi, umani e animali, storie di persone ai margini, di porti e di mare, di cani e di rondini, di Friuli e radici carniche. Sono le canzoni di Caterina Fiorentini, compositrice di origine udinese classe 1970 residente a Trieste, che sabato 24 novembre alle 21.30 presenta il suo album dal titolo ‘Incontri randagi’ a Udine al Caffè Caucigh (via Gemona 36) nell’ambito di Caucigh Jazz, a cura di Rocco Burtone.

UN RECITAL PER VOCE SOLA E FISARMONICA con poesie e ballate che nascono da un tessuto di esperienze e incontri di strada da Mostar al Friuli, filtrati dal vissuto personale e profondamente connessi con l’universale umano. Musiche e testi composti in friulano e in italiano interpretati per l'occasione con voce calda e vibrante e fisarmonica dalla stessa Fiorentini, che sarà accompagnata in alcuni brani dalla chitarra di Alessandro Cubi. In cheste sere, Vigi, Blasco, La rondine e il giunco, Blasco, Fronte Mare, Primo Natale senza te, Puro come Ambra, questi alcuni titoli dell’album da poco registrato live in studio al Sinis Waves Studio di Andrea Cutri a Cabras (OR). Il progetto discografico è una produzione indipendente finanziata da Maria Ida Piacentini ed è fruibile on line in streaming integrale e gratuito.