10 dicembre 2018
Aggiornato 15:00

Banche Venete: incontro al Mef per il fondo di ristoro per i risparmiatori traditi

Come informa Consumatori Attivi, è stato confermato l'orientamento favorevole al recepimento delle proposte della Cabina di regia
Banche Venete: incontro al Mef per il fondo di ristoro per i risparmiatori traditi
Banche Venete: incontro al Mef per il fondo di ristoro per i risparmiatori traditi (Consumatori Attivi)

ROMA - C'era anche l'Associazione 'Consumatori Attivi' nella sede del Ministero dell'Economia e Finanze (Mef), a Roma, per l'incontro dedicato al fondo di ristoro dei risparmiatori traditi. Per il Governo erano presenti il sottosegretario al Ministero dell'economia e delle finanze, Alessio Villarosa, assieme ai tecnici che stanno scrivendo la norma. Ha partecipato anche il vicepremier Matteo Salvini, che ha affermato: «Se ci sarà bisogno allargheremo i gomiti per far riavere i soldi ai risparmiatori traditi»

I PUNTI FERMI - E' stato confermato l'orientamento favorevole al recepimento delle proposte della Cabina di regia. In particolare, a oggi, i punti fermi sono i seguenti: il ristoro del 30% con tetto di 100 mila euro sarà soltanto un acconto; vi potranno accedere anche i vecchi obbligazionisti; per le Venete il rimborso sarà calcolato al prezzo che le azioni avevano prima della messa in liquidazione; la valutazione del danno sarà semplificata così come anche l'accesso al fondo; verranno considerate come prove anche le condotte in violazione alla legge penale, nonché i provvedimenti sanzionatori delle vigilanze; sarà eliminata la rinuncia ad altre azioni; sarà eliminata la non cumulabilita del ristoro con altre forme di risarcimento e sarà ridata la possibilità agli obbligazionisti subordinati di accedere al rimborso all'80%. Infine, come informa Consumatori Attivi, sarà valutata la proposta che vede un intervento diretto del ministero verso la lca, la sga e intesa per i soci che si vedono intrappolati in linee di credito collegate a operazioni di negoziazione di azioni o obbligazioni subordinate delle banche in liquidazione. 

LA BATTAGLIA PROSEGUE - Consumatori Attivi non si ferma a e va avanti per la tutela dei risparmiatori assieme alla cabina di regia delle associazioni composta da Ezzelino III da Onara, Casa del Consumatore, Movimento Difesa del Cittadino, Movimento Diritti Europei, Movimento Risparmiatori Traditi, Per Veneto Banca, Risparmiatori Azzerati Carife, Unione Nazionale Consumatori - Veneto.