23 maggio 2019
Aggiornato 19:30
venerdì 30 novembre

A Udine il ritorno delle truppe alpine dal Libano e l'investitura del nuovo comandante della Julia

Cerimonia in piazza Libertà alla presenza del generale di Corpo d'Armata Claudio Berto, comandante delle truppe alpine
A Udine il ritorno delle truppe alpine dal Libano e l'investitura del nuovo comandante della Julia
A Udine il ritorno delle truppe alpine dal Libano e l'investitura del nuovo comandante della Julia

UDINE - La città di Udine ospiterà, venerdì 30 novembre alle 10, la cerimonia di rientro del contingente dell'Esercito dal Libano. Partito in aprile, il contingente è formato dai militari del Comando Brigata, del 7° Reggimento Alpini di Belluno, i cavalieri del Reggimento Piemonte Cavalleria (2°) di Villa Opicina, del Reggimento Logistico di Merano, del 2° Reggimento Genio Guastatori di Trento. 

La cerimonia in programma in piazza Libertà sarà anche l'occasione per il ufficializzare il cambio di comandante della Brigata Alpina Julia tra il generale Paolo Fabbri e il subentrante Alberto Vezzoli, 44° comandante della Julia. All'evento sarà presente il generale di Corpo d'Armata Claudio Berto, comandante delle truppe alpine.