19 aprile 2019
Aggiornato 17:00
Udine

Compravendite fasulle per 20 mila euro: nei guai 4 cittadini di etnia rom

I truffatori sono riusciti a mettere le mani su 10 mila euro per un'auto e su altri 10 mila euro per un immobile
Compravendite fasulle per 20 mila euro: nei guai 4 cittadini di etnia rom
Compravendite fasulle per 20 mila euro: nei guai 4 cittadini di etnia rom Carabinieri

UDINE – Doppia truffa tentata da quattro cittadini rom residenti in Friuli Venezia Giulia, che sono stati denunciati dai carabinieri della stazione di Udine. Il gruppetto, in due episodi distinti, è riuscito a spillare a sprovveduti acquirenti, la somma di 20 mila euro.

Il primo caso ha coinvolto un 28enne e una minore, entrambi di etnia rom, che dopo essersi fatti consegnare 10 mila euro da un acquirente (la stessa persona che poi si è rivolta ai carabinieri) senza consegnare una vettura ma dandosela a gambe. Le indagini dei militari dell’Arma hanno permesso di rintracciare i due e di denunciarli in stato di libertà per l’ipotesi di reato di truffa in concorso.

Il secondo episodio ha riguardato un 23enne e una 26enne, anche loro di etnia rom, che dopo essere riusciti a mettere le mani su 10 mila euro in contanti per una presunta compravendita di un immobile, hanno fatto perdere le proprie tracce lasciando l’acquirente con un pugno di mosche in mano. I carabinieri sono riusciti a risalire a loro denunciandoli a piede libero per truffa.