20 febbraio 2019
Aggiornato 19:30
Il caso

Pezzi di cemento sui binari e treno preso a sassate: ritardi sulla linea Udine-Venezia

E' accaduto per due sere di fila nel tratto tra Basiliano e Codroipo. Indaga la Polizia ferroviaria
Pezzi di cemento sui binari e treno preso a sassate: ritardi sulla linea Udine-Venezia
Pezzi di cemento sui binari e treno preso a sassate: ritardi sulla linea Udine-Venezia

UDINE – Pezzi di cemento sui binari per due sere di fila e treno preso a sassate. E’ accaduto sulla linea Venezia-Udine, nel tratto tra Basiliano e Codroipo. A darne notizia è il Messaggero Veneto, che annuncia l’avvio di un’indagine da parte della Polizia ferrovia per individuare gli autori dei vandalismi. Azioni che avrebbero potuto avere conseguenze molto più gravi rispetto a un semplice ritardo sulla linea.

Il primo episodio risale a mercoledì sera, quando il treno 2473 partito da Udine a diretto a Treviso ha trovato ostacoli sui binari tra Codroipo e Basiliano, poco dopo le 22. Il giorno successivo stessa scena, con l’aggiunta della sassaiola, con una pietra che ha sfondato uno dei finestrini. Per fortuna non ci sono stati feriti. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri per gli accertamenti del caso.

La presenza di blocchi di cemento sui binari è stata segnalata anche da un altro regionale, quello che da Sacile porta a Udine. Sempre nel tratto tra Codroipo e Basiliano il convoglio ha dovuto fermarsi per far rimuovere gli ostacoli, causando anche il ritardo del Frecciarossa proveniente da Roma Termini e diretto a Udine.