12 dicembre 2018
Aggiornato 14:00

‘Natale d’a…mare’: a Lignano torna il Presepe di Sabbia, in programma un ricco calendario di eventi

Il via ufficiale è previsto sabato 8 dicembre: in programma l’inaugurazione ufficiale del celebre Presepio, dei mercatini di Natale e del Lignano Christmas Food Village

LIGNANO – Comunità e volontariato. Sono i due pilastri, ma anche i due motori che animano la nuova edizione di ‘Natale d’a…mare’ in programma a Lignano. La località balneare, infatti, anche per il 2018 si prepara a ospitare un ricco calendario di eventi organizzati dal Comune in collaborazione con Lignano Sabbiadoro Gestioni e le associazioni locali. L’obiettivo? Intrattenere e stupire chi vuole passare le feste guardando il mare.

IL PRESEPE DI SABBIA - A farla da padrone, come oramai avviene da ben 15 anni, sarà il grande Presepe di Sabbia (www.presepelignano.it), diventato l’attrazione simbolo del Natale lignanese. Un progetto nato proprio con l’intento di unire la comunità che abita tutto l’anno la cittadina e che, anno dopo anno, con lo stupore o l’orgoglio dell’Associazione Dome Aghe e Savalon d’Aur (che si occupa di organizzare i lavori per la realizzazione dell’opera insieme Città di Lignano, in collaborazione con Pro Loco Lignano, Lignano in Fiore Onlus, Lignano Sabbiadoro Gestioni e con il fondamentale contributo delle associazioni locali) è diventato un vero e proprio volano per il turismo invernale di Lignano (i visitatori hanno raggiunto anche quota 70 mila nel periodo festivo) e della Regione Fvg. Frutto del lavoro di scultura degli artigiani dell’Accademia della Sabbia, nel 2018 il presepe (gemellato con quello di Bibione), sempre ambizioso nella sua ‘narrazione’ della natività, si ispirerà al Cantico delle Creature di Francesco d’Assisi che trova la sua rappresentazione attraverso la magistrale trasposizione sulla sabbia di alcuni dipinti di Giotto (ma non solo, c’è anche qualche riferimento a Botticelli), che diventa così autentico ‘narratore per immagini’ nel guidare il visitatore attraverso il percorso espositivo.

LIGNANO E GRECCIO - Proprio nel segno di Francesco, nel Natale 2018 Lignano Sabbiadoro incontrerà Greccio con il Presepio vivente «più antico del mondo». Per suggellare il gemellaggio l’associazione Dome aghe e savalon d’aur donerà al Museo Internazionale del Presepe del paesino laziale una piccola rappresentazione della Natività, realizzato sempre dagli artisti dell’Accademia della Sabbia. Nelle giornate di sabato 15 e domenica 16 dicembre una corriera partirà quindi dalla località balneare per fare visita a Greccio e Orvieto (info e prenotazioni: 339.7485334).

IL CHRISTMAS FOOD VILLAGE - Il via ufficiale per ‘Natale d’a…mare’ è previsto sabato 8 dicembre. In programma l’inaugurazione ufficiale del celebre Presepe di Sabbia, dei mercatini di Natale e del Lignano Christmas Food Village: 18 casette in legno bianco, con cibo per tutti i gusti e oggettistica natalizia, intorno al gigantesco albero, 14 metri di altezza illuminato da 30 mila led, animeranno viale Gorizia, tra la fontana ed il lungomare, portando gusto e divertimento nei weekend di dicembre e nelle date clou del Natale. Musica natalizia in filodiffusione e dj set dal vivo con Radio Company, suggestivi allestimenti e assaggi e spuntini per i palati più raffinati renderanno entusiasmante la passeggiata in centro, offrendo un rilassante break alla frenesia dello shopping natalizio.

GLI SPETTACOLI E GLI EVENTI - Fino all’epifania Terrazza a Mare, Piazza Fontana e Cinecity ospiteranno poi concerti, feste per i bambini, animazione e giochi. Al Cinecity continueranno gli spettacoli della rassegna teatrale 2018-19, come il nuovo di Marco Paolini ‘Tecno filò. Technology and me’, che rapporta le nuove tecnologie con i ‘filò’, i racconti delle veglie serali dei nostri nonni.

BRANDUARDI - A questi si affiancheranno altri eventi di spessore, come il concerto di Angelo Branduardi ‘Camminando camminando. Concerto in due’, in coppia con il pianista e polistrumentista Fabio Valdemarin in programma venerdì 7 dicembre, ed il concerto dei jazzisti Glauco Venier e Adriano De Sal il 3 gennaio.

CAPODANNO - Per chiudere l’anno in bellezza, lunedì 31 dicembre in Piazza Fontana lo showman Maurizio Zamboni presenterà la Festa di Capodanno, con il concerto della band di Maria Dal Rovere, cui seguirà dj set, animazione e musica in attesa dell’anno nuovo, che verrà salutato con un suggestivo spettacolo di fuochi d’artificio sull’arenile.

EPIFANIA - Feste e eventi proseguono fino all’Epifania con il Pignarûl, il tradizionale falò di inizio anno, che a Lignano divampa sull’arenile nei pressi della Terrazza a Mare, una grande festa per tutti, soprattutto per i bambini che aspettano la Befana in arrivo dal mare. L’appuntamento con il Pignarûl è il 5 gennaio alle 17.30. Le celebrazioni si chiuderanno nel Duomo di Lignano, con le grandi colonne sonore interpretate dall’Orchestra da camera del Friuli Venezia Giulia diretta da Romolo Gessi in collaborazione con il Centro Culturale Sperimentale Lirico Sinfonico di Lignano Sabbiadoro, l’Associazione Musicale Aurora Ensemble, e con il contributo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia.