10 dicembre 2018
Aggiornato 15:00

Il castoro torna in Friuli: eccezionale avvistamento nel Tarvisiano

Fotografato un esemplare: non si avevano notizie di questa specie da circa 450 anni
Il castoro torna in Friuli: eccezionale avvistamento nel Tarvisiano
Il castoro torna in Friuli: eccezionale avvistamento nel Tarvisiano (Pontarini - Progetto Lince Italia)

TARVISIO - Importante scoperta naturalistica nella millenaria Foresta di Tarvisio. Il ricercatore del progetto 'Lince Italia' è riuscito a fotografare un esemplare di castoro, specie di cui non si avevano notizie, in Italia, da circa 450 anni. Le prime tracce sono state avvistate tra ottobre e novembre da un cacciatore e da un forestale regionale, che hanno subito informato i ricercatori del progetto 'Lince Italia', coordinato da Paolo Molinari. 

«L’ingegnere della natura, come viene spesso definito - si legge sulla pagina Facebook del progetto 'Lince Italia' - scompare dalla penisola oltre 450 anni fa. Ora ha fatto ritorno nel Tarvisiano da nord-est. Al ricercatore del progetto Renato Pontarini riescono le prime immagini foto e video dell’animale. La ricerca di campagna viene condotta insieme a Luca Lapini, ricercatore del Museo Friulano di Storia Naturale. Ancora una volta il Tarvisiano si dimostra come il più importante corridoio faunistico verso l’Italia e l’intero Arco alpino».