12 dicembre 2018
Aggiornato 14:00

Abbattuto da un cacciatore: l'orso Elisio muore in Slovenia

Il fatto è accaduto la scorsa settimana nei boschi di Divaccia, a poca distanza dalle grotte di San Canziano
Abbattuto da un cacciatore: l'orso Elisio muore in Slovenia
Abbattuto da un cacciatore: l'orso Elisio muore in Slovenia (UniUd)

UDINE – Elisio, l'orso monitorato dall'Università di Udine, è stato ucciso da un cacciatore sloveno. Il fatto è accaduto la scorsa settimana nei boschi di Divaccia, a poca distanza dalle grotte di San Canziano. Il cacciatore non si sarebbe accorto che il plantigrado indossava il collare utilizzato dall’ateneo friulano per studiare i suoi movimenti.

Un episodio non unico, visto che una decina di anni fa, a farne le spese, sempre oltre confine, era stato l’orso Bepi. Una grande perdita per i ricercatori dell’Università quella di Elisio, soprattutto dal punto di vista emotivo. Un esemplare di 5 anni che forniva una mole di dati importanti ai ricercatori.

Ogni settimana da Udine partiva un’informativa alla forestale slovena per comunicare la posizione del plantigrado, proprio per evitare ‘incidenti’ di caccia. Una precauzione che non è bastata a salvare la vita a Elisio.