15 dicembre 2018
Aggiornato 22:30

Telefonini rubati: la Polizia arriva fino in Kosovo e in Ucraina per recuperarli

Restituiti ai legittimi proprietari 10 smartphone: 10 le persone denunciate per ricettazione
Telefonini rubati: la Polizia arriva fino in Kosovo e in Ucraina per recuperarli
Telefonini rubati: la Polizia arriva fino in Kosovo e in Ucraina per recuperarli (Polizia)

UDINE – La Polizia della Questura di Udine, negli ultimi mesi, ha ritrovato e restituito ai legittimi proprietari 10 smartphone rubati nel recente passato. Le indagini, partite in seguito alle denunce presentate dai cittadini, hanno consentito di recuperare i telefonini del valore compreso tra i 500 e gli 800 euro. Gli agenti, per riuscirci, si sono spinti fino in Kosovo e in Ucraina, denunciato per il reato di ricettazione 10 persone (1 italiano e 9 stranieri).

Il ritrovamento è stato possibile grazie al codice Imei, composto da 15 cifre e che consente di identificare in modo univoco i cellulari. I telefoni sono stati alla fine restituiti ai proprietari, increduli di riavere tra le proprie mani il telefono che, quando acquistato a rate, in alcuni casi continuavano ancora a pagare!