6 dicembre 2021
Aggiornato 06:30
L'iniziativa

Vetrine sfitte: tre quelle 'adottate' dal gruppo Giovani di Confcommercio Udine

Sono ben visibili in via Valvason 11, in vie Mercerie 9 a Udine e in via Alessandria 5 a Paderno

UDINE - Da una a tre: cresce quest’anno il numero delle vetrine 'adottate'. Ben visibili in via Valvason 11, in vie Mercerie 9 a Udine e in via Alessandria 5 a Paderno. Il risultato dell’iniziativa del gruppo Giovani Imprenditori di Confcommercio, 'Adotta una vetrina, addobba la città', volta a valorizzare spazi sfitti e negozi della città che altrimenti resterebbero vuoti e soggetti a degrado.

Come annunciato al via dell’operazione, che segue la sperimentazione dell’anno scorso, è stata realizzata una grafica ad hoc con un tema natalizio, in modo da integrarsi negli spazi commerciali adiacenti. L’addobbo rimarrà applicato alla vetrina per un mese, e dunque fino al termine delle festività per Natale e l’anno nuovo. «Siamo lieti di una partecipazione che ci consente di consolidare un progetto che può contribuire al rilancio di aree non sempre opportunamente sfruttate – spiega il presidente del gruppo Fabio Passon –. L’abbellimento, in particolare, può dare risalto all’immobile e catturare lo sguardo dei passanti nel periodo natalizio. Un buon modo per aumentare l’appeal del centro storico». 

Adotta una vetrina, addobba la città è realizzato in collaborazione con Fimaa, la Federazione degli Agenti immobiliari di Confcommercio, e Confedilizia.