25 febbraio 2020
Aggiornato 17:00
FAGAGNA

Footgolf raddoppia: nuovo campo per il golf giocato con il pallone

Dopo l'area da 9 buche, ricavata quella da 18 buche grazie al Golf Club Udine
Footgolf raddoppia: nuovo campo per il golf giocato con il pallone
Footgolf raddoppia: nuovo campo per il golf giocato con il pallone

FAGAGNA - Il Golf Club Udine ha raggiunto un traguardo molto importante per quanto riguarda l'attività del Footgolf: sulle prime nove buche del percorso golfistico, infatti, è stato inaugurato il secondo percorso a 18 buche per gli amanti del 'golf giocato con il pallone'. Grazie alla visione della proprietà, che ha sempre creduto nello sviluppo di questo sport, e seguendo i consigli del greenkeeper Mauro Mantovani, alcuni soci della squadra Udine Footgolf - che ha la sua sede proprio presso il campo di Fagagna - nelle ultime settimane hanno scavato le 18 buche che hanno dato vita al nuovo percorso, denominato 'black', che insieme a quello vecchio 'white' compone un polo d'eccellenza per questo sport in ambito non solo locale, ma anche nazionale e internazionale.

UN PERCORSO IMPEGNATIVO - Il nuovo percorso è molto difficile; non solo per la lunghezza (si superano i 3.200 metri) che obbliga chi gioca a forzare quasi sempre il tiro per non perdere colpi lungo il tracciato, ma anche per la conformità del terreno che caratterizza questa parte del golf club con un marcato sali-scendi, cosa che rende imprevedibili le traiettorie del pallone (il campo vecchio, anche se più tecnico, presenta delle buche che permettono di "respirare" e recuperare numerosi colpi).

A FAGAGNA EVENTO INTERNAZIONALE - A conferma di quanto siano diventati sinonimo d'eccellenza i due percorsi del footgolf realizzati dal Golf Club Udine, è arrivata pochissimi giorni fa la conferma da parte della AIFG (Associazione Italiana FootGolf) che il prossimo anno, e più precisamente dal 4 al 7 luglio, sui due campi fagagnesi sarà disputato l'Open d'Italia 2019, l'evento più importante in Italia ed uno tra i più ricercati nel World Tour. In quella occasione saranno 300 i footgolfisti, tra i più forti del mondo, a calcare il fairway per aggiudicarsi il trofeo già disputato due volte a Fagagna: nel 2016 a vincere fu l'olandese Jim Kuipers, mentre lo scorso anno fu il turno dell'inglese Jason Parkinson.
La possibilità di poter giocare su due campi, inoltre, permetterà al Golf Club Udine di ospitare anche numerosi eventi in ambito nazionale e locale: durante queste giornate di gioco, ma anche nel corso di aperture infrasettimanali o nei fine settimana non interessati da altre competizioni che interesseranno i giocatori friulani di Udine Footgolf, sarà possibile per tutti avvicinarsi a questo sport, conoscerne le particolarità, le regole, e provare a mandare in buca il pallone con il numero minore possibili di tiri.