16 ottobre 2019
Aggiornato 19:30
Il Sole 24 Ore

Qualità della vita in Fvg: crolla Udine, sale Pordenone

Il capoluogo friulano dal 10° al 24° posto. Ma il sindaco Fontanini punta a farlo risalire in breve tempo
Qualità della vita in Fvg: crolla Udine, sale Pordenone
Qualità della vita in Fvg: crolla Udine, sale Pordenone Diario di Udine

UDINE - La città di Udine crolla nella classifica annuale sulla Qualità della vita elaborata da Il Sole 24 Ore e pubblicata lunedì 17 dicembre, perdendo ben 14 posizioni, da decima a ventiquattresima. Sale invece Pordenone, che dal tredicesimo posto scala cinque posizioni fino all'ottavo. Stabili invece il capoluogo regionale, Trieste, al sesto - dopo Milano, Bolzano, Aosta, Belluno e Trento - e Gorizia, che scende dal nono al decimo posto. Questa 29/a edizione della Classifica è stata elaborata considerando anche stavolta 42 indicatori, ma 14 di questi sono nuovi.

«Il mio obiettivo - ha spiegato il sindaco Fontanini - è recuperare posizioni e tornare nella top ten. Devo dire che non mi sento responsabile per questo 'scivolamento' in classifica, visto che mi sono insediato da poco. Va detto, comunque, che Udine resta nella parte alta della graduatoria». Sul fatto che la città, tra gli indicatori peggiori abbia quello della ricchezza, ha aggiunto: «Il Fvg sta soffrendo per una crisi che si fa ancora sentire in maniera pesante. Spero che la Regione ne tenga conto per ricalibrare la politica economica del territorio a favore del Friuli. L'abolizione del'Irap è importante ma ci vorranno altre misure».