5 agosto 2020
Aggiornato 17:30
Sutrio

E' di malga Montasio il miglior formaggio della montagna friulana

Seguono quelli di Malga Lavareit e Malga Promosio
E' di malga Montasio il miglior formaggio della montagna friulana
E' di malga Montasio il miglior formaggio della montagna friulana

SUTRIO - Il miglior formaggio di malga della montagna friulana è quello di Malga Montasio, seguito da quello di Malga Lavareit e, al terzo posto, da quello di Malga Promosio: a decretarlo è stata la giuria di 'Formandi', la riuscita rassegna che ha visto in mostra (e degustazione) alla Cjase dal Len di Sutrio il meglio della produzione 2018 e una selezione di forme d’alta stagionatura. Il premio popolare dei numerosi turisti che hanno visitato la rassegna e fatto gli assaggi è andato a Malga Zoufplan.

24 le malghe della Carnia, del Canal del Ferro-Val Canale e del Pordenonese che hanno partecipato a Formandi, mettendosi insieme per valorizzare la qualità dei loro prodotti e per ribadire il ruolo di tutela del territorio che il loro lavoro riveste. I loro formaggi sono stati assaggiati e valutati domenica 16 dicembre, primo giorno della rassegna, da commissioni di esperti e sono stati apprezzati dal pubblico, molto interessato, che li ha potuti degustare in abbinamento a una selezione di Vini Naturali del Fvg.
Grande soddisfazione per la riuscita dell’evento è stata espressa dagli organizzatori, Cooperativa Malghesi di Carnia  e Val Canale presieduta da Massimo Peresson,  Friulmont, Proloco di Sutrio.

Lunedì è stata la volta dell’Asta di formaggi di malga del Friuli Venezia Giulia, che ha dato modo ai partecipanti di aggiudicarsi i prodotti nella monticazione 2018, già in parte introvabili, e alcune forme particolarmente pregiate e solitamente irreperibili. 28 i lotti di 3 forme ciascuno in lizza, comprese 7 forme di alta stagionatura e 3 forme di malghe Presidio Slow Food. Si è registrato un forte rialzo della base d’asta, con una media di 18 euro al kg  e con punte, per i lotti di alcune casere, che hanno toccato i 25 euro al kg e  di 30 euro per i Presidi Slow Food e le forme di alta stagionatura. Oltre una trentina le palette presenti, ristoratori in primis e poi produttori di vino, personalità del gusto, appassionati. Fra gli altri, da Veronica De Filippis si è aggiudicata un lotto di forme che saranno portate nelle trasmissioni televisive e negli eventi che cura con Fabrizio Nonis, il popolare Beker.

Realizzato nell’ambito del progetto MO.MA, una montagna di Malghe» in collaborazione con Ersa e il sostegno di Promoturismo FVg, Formandi – giunto alla sua seconda edizione - ha lo scopo di valorizzare uno dei tesori della montagna friulana, il formaggio di malga appunto, unitamente ad altri prodotti montani.