27 maggio 2019
Aggiornato 14:00
La novità

Torviscosa inserita tra le mete delle Giornate di primavera del Fai

L’iniziativa è partita dalla Pro Torviscosa e consentirà di far conoscere al grande pubblico le peculiarità di questa città
Torviscosa inserita tra le mete delle Giornate di primavera del Fai
Torviscosa inserita tra le mete delle Giornate di primavera del Fai

TORVISCOSA - Torviscosa è stata inserita tra le mete delle Giornate di primavera del Fondo Ambiente Italiano, uno degli appuntamenti più importanti del panorama culturale del nostro Paese. Ogni anno, il terzo fine settimana di marzo, il Fai apre le porte di centinaia di luoghi 'speciali' distribuiti in tutto il territorio nazionale, che diventano meta per migliaia di visitatori. Per Torviscosa è un grande riconoscimento e un’ottima opportunità per far conoscere al grande pubblico le peculiarità di questa città 'aziendale di fondazione', emblema della storia italiana del Novecento.

L’iniziativa è partita dalla Pro Torviscosa, la nuova pro loco nata dal gruppo di volontari che in questi anni ha collaborato con l’assessorato alla Cultura e che intende proseguire nell’attività di promozione culturale e turistica della località. Nonostante le poche settimane di vita, la pro loco dimostra di essere già in piena attività e seriamente intenzionata a perseguire i propri fini statutari. Le Giornate di primavera del Fai, a cui Torviscosa non ha finora mai partecipato, erano un'occasione da non perdere, ispirata anche da un'analoga iniziativa della pro loco di Trivignano Udinese 'Facciamo quadrato', che l'anno scorso ha supportato il Fai a Clauiano, uno dei 'Borghi più belli d'Italia', visitato in quell'occasione da almeno un migliaio di persone. La Pro Torviscosa ha quindi organizzato un primo incontro informale con la rappresentante locale del Fai Luisa Del Zotto, capogruppo di Palmanova, che a sua volta ha inviato la candidatura di Torviscosa agli organismi nazionali del Fai, che l'hanno accolta.

L'iniziativa è stata infine presentata all'amministrazione comunale che ha promesso il patrocinio. Le prossime settimane saranno ora dedicate al 'reclutamento' dei volontari: durante le Giornate di primavera vengono infatti coinvolti gli studenti, in particolare quelli che risiedono nella località, che vengono appositamente istruiti e formati per accompagnare i visitatori alla scoperta dei luoghi individuati. L’attività costituisce anche credito scolastico per i ragazzi che frequentano le scuole superiori. La formazione verrà curata dai volontari della Pro Torviscosa, ma le nuove 'reclute' potranno contare anche sull’esperienza e sui consigli dei loro coetanei che hanno fatto da ambasciatori nel 2018 a Clauiano.