16 febbraio 2019
Aggiornato 03:00
Udine

Dopo 147 anni di attività, chiude l'armeria Pannilunghi

Lunedì 31 dicembre sarà l’ultimo giorno di apertura. Il titolare ha deciso di dire basta a 85 anni, dopo 41 anni di attività
Dopo 147 anni di attività, chiude l'armeria Pannilunghi
Dopo 147 anni di attività, chiude l'armeria Pannilunghi

UDINE – Ancora qualche giorno e una delle armerie più antiche d’Italia chiuderà i battenti. Si tratta della Pannilunghi di piazza Garibaldi, che alle spalle vanta addirittura 147 anni di attività. Lunedì 31 dicembre sarà l’ultimo giorno di apertura, come anticipa il Messaggero Veneto.

Gli appassionati di armi, i cacciatori, i tiratori sportivi dovranno trovare un’altra rivendita (in città non ce ne sono altre). Il titolare ha deciso di dire basta a 85 anni, dopo 41 anni di attività. Da una parte la prole che non ha intenzione di portare avanti la tradizione di famiglia, dall’altra la scarsa propensione all’innovazione (vedi fattura elettronica), hanno spinto Massimiliano Zanella ad abbassare per sempre le serrande.

Una storia, quella dell’armeria Pannilunghi, iniziata nel 1871 con Gesualdo Pannilunghi. Anni fiorenti per questo tipo di botteghe, tanto che in città se ne contavano addirittura una decina. Poi i tempi sono cambiati, così come il volume di affari. E con l’avvento di internet ecco la mazzata finale, con i clienti che pensano di poter acquistare qualunque cosa, da soli, sul web. E così le antiche botteghe sono costrette a chiudere, armerie comprese. Un altro pezzo di storia di Udine che se ne va.