25 maggio 2019
Aggiornato 05:30
FONTANAFREDDA

Ubriaco finisce sulle rotaie: traffico ferroviario paralizzato

Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Sacile che l’hanno denunciato per ‘rifiuto di sottoporsi agli accertamenti per stabilire lo stato di ebbrezza, danneggiamento aggravato e interruzione di pubblico servizio
Ubriaco finisce sulle rotaie: traffico ferroviario paralizzato
Ubriaco finisce sulle rotaie: traffico ferroviario paralizzato Carabinieri

FONTANAFREDDA – Un uomo alla guida di una Mercedes 220 è finito sulle rotaie della linea ferroviaria Udine-Venezia percorrendo alcuni metri come se nulla fosse. Con tutta probabilità il 42enne di San Quirino protagonista della vicenda era talmente ubriaco da non accorgersi di aver abbattuto il cancello che delimitava le rotaie.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Sacile che l’hanno denunciato per ‘rifiuto di sottoporsi agli accertamenti per stabilire lo stato di ebbrezza, danneggiamento aggravato e interruzione di pubblico servizio’. L’uomo aveva precedenti proprio per la guida in stato di ebbrezza.  

Il fatto è avvenuto poco dopo le 4 del 5 gennaio alla fine di via Guerrazzi, a Fontanafredda. La circolazione ferroviaria è rimasta bloccata per oltre 2 ore, con il treno merci proveniente da Venezia che è stato fermato in tempo. La patente dell’uomo è stata ritirata. Per fortuna nessuno è rimasto ferito.