19 novembre 2019
Aggiornato 23:30
La manifestazione

Il Pd è sceso in piazza contro 'la manovra delle tasse e delle bugie'

Il segretario Shaurli: “Alla faccia della destra e dei grillini che ogni giorno sono pronti a darci per morti"
Il Pd è sceso in piazza contro 'la manovra delle tasse e delle bugie'
Il Pd è sceso in piazza contro 'la manovra delle tasse e delle bugie'

UDINE - «E' stata una mobilitazione sentita, il lavoro di un partito solido e orgoglioso». Così il segretario regionale del Pd Fvg Cristiano Shaurli commenta l'iniziativa 'La manovra delle tasse e delle bugie' che si è svolta sabato su tutto il territorio del Friuli Venezia Giulia.

«Alla faccia della destra e dei grillini – continua Shaurli - che ogni giorno sono pronti a darci per morti, noi democratici siamo qui, facciamo sentire a voce alta le nostre ragioni e la nostra opposizione. A chi ancora non ci crede, a chi pensa che siamo ancorati al passato mostriamo una comunità politica che ci mette passione e impegno: mettiamo in pratica quello che avevamo detto e torniamo tra la gente. E ci saremo sempre più spesso».

«Centinaia di militanti del Partito democratico, tutti insieme in strade e piazze, hanno contattato migliaia di cittadini distribuendo materiale informativo sulla legge di Bilancio nazionale e sulla manovra regionale: un'accoppiata micidiale che prima ancora di essere attuata – conclude Shaurli - sta già affossando l'economia, fa temere per l'occupazione e non propone niente per il futuro».