15 ottobre 2019
Aggiornato 04:00
Udine

Si addormenta sul treno: per scendere aziona il freno di emergenza

Fortunatamente, l’improvvisa frenata non ha causato danni a persone o cose, grazie al fatto che il treno R2465 non aveva ancora raggiunto velocità
Si addormenta sul treno: per scendere aziona il freno di emergenza
Si addormenta sul treno: per scendere aziona il freno di emergenza Adobe Stock

UDINE - Un 40enne senza fissa dimora che con molta probabilità aveva scelto il vagone di un treno come ricovero di fortuna per la notte, accorgendosi che il mezzo era appena partito dalla stazione di Udine, ha azionato il freno di emergenza per poter scendere dalla carrozza. E' accaduto nella serata del 12 gennaio. Fortunatamente l’improvvisa frenata non ha causato danni a persone o cose, grazie al fatto che il treno R2465, con destinazione Venezia-Santa Lucia, essendo appena partito, non avesse ancora raggiunto la velocità di crociera.

Intervento rapido della Polizia ferroviaria 

Oltre allo spavento, il fatto ha scaturito la comprensibile irritazione tra i passeggeri soprattutto per il ritardo dei tempi di marcia; peraltro, la manovra inconsulta avrebbe potuto provocare ben maggiori problemi tanto ai viaggiatori quanto al materiale rotabile.
L’autore del gesto non è riuscito a lasciare il proprio rifugio notturno prima di essere rintracciato e identificato dagli agenti della sezione Polizia Ferroviaria di Udine, in servizio a bordo del treno. L'uomo è stato fermato prima ancora che riuscisse a smontare dal convoglio.

Segnalato per interruzione di pubblico servizio

L’uomo è stato fatto scendere e accompagnato negli uffici della sezione Polfer di Udine, dove gli è stata contestata la violazione amministrativa al Regolamento di Polizia Ferroviaria per aver azionato il dispositivo di frenatura rapida, senza che ricorressero ragioni di grave e incombente pericolo. Il soggetto, di nazionalità italiana, sarà segnalato all’Autorità giudiziaria per il reato di interruzione di servizio pubblico in quanto, poichè con la sua condotta, ha causato un significativo ritardo al convoglio ferroviario in partenza.