20 settembre 2019
Aggiornato 03:30
Musica

Piechowska e Scelsi, magiche sintonie nel prossimo Salotto musicale del Fvg

Ai due compositori e amici è dedicata la prossima serata, in programma sabato 19 alle 21
Piechowska e Scelsi, magiche sintonie nel prossimo Salotto musicale del Fvg
Piechowska e Scelsi, magiche sintonie nel prossimo Salotto musicale del Fvg

FAGAGNA - Il titolo è ‘Giacinto e A.P.’. E se il primo è Giacinto Scelsi, uno dei più originali compositori del Novecento italiano, A.P. sono invece le iniziali della pianista e compositrice Alina Piechowska. I due si incontrarono a Roma, tra gli anni ’70 e ’80, e fu un momento decisivo per l’evoluzione spirituale e artistica della Piechowska, che diviene amica del compositore e interprete delle sue opere. Proprio sul filo del sentimento di grande amicizia e sintonia musicale che li ha legati si svilupperà il prossimo Salotto musicale del Fvg, il primo del 2019, in programma a Fagagna, nelle sale di Villa Aurora (via Diaz 47), sabato 19 gennaio alle 21.

L’ARTISTA - Alina Piechowska nasce a Vilnius, quindi studia a Varsavia e si perfeziona a Parigi – dove attualmente vive – sotto la guida della celeberrima Nadia Boulanger. Della Piechowska è stato detto, come raccontano gli organizzatori del Salotto, che «la sua musica è un sapiente cocktail di cui solo lei ha la ricetta: mette un po’ di blues nel suo respiro, un po’ di rag nel pianoforte, un pizzico di contemporanea nelle sue cadenze». Alina Piechowska si destreggia con la stessa gioia compositiva tra la musica classica, il jazz e la contemporanea, come avranno modo di ascoltare i partecipanti alla serata fagagnese, che avrà in scaletta sia brani da lei creati sia composizioni di Scelsi.
Ad affiancare la musica, come sempre ci sarà un’opera d’arte selezionata appositamente per il Salotto. Questa volta si tratta di un quadro ispirato alle atmosfere del tango, della pittrice cilena Irene Dominguez, esposto per gentile concessione di Luciano Martinis, editore e amico di Scelsi.

LA SERATA - Una serata da non perdere, dunque, in cui godersi il momento musicale e artistico nell’atmosfera raccolta del salotto e, dopo l’ascolto, conversare con gli artisti gustandosi una calda tisana e qualche dolcetto. È necessario però affrettarsi e prenotare il proprio posto, con una delle tre facilissime modalità previste: o tramite modulo on-line, cliccando il pulsante «Prenota» sul sito dell’associazione CoroPOPmagico, o tramite email scrivendo a salottomusicalefvg@gmail.com (indicando il numero di posti da riservare) oppure telefonando al 348.8027207 (Laura).