13 novembre 2019
Aggiornato 16:30
Cronaca

Nuovo 'Bando Welfare' per Fondazione Friuli

Con una dotazione di 600 mila euro, il bando sosterrà i progetti destinati a fornire un supporto alle persone anziane non auto sufficienti, ai minori in condizione di disagio e alle persone con disabilita psicofisica 
Nuovo 'Bando Welfare' per Fondazione Friuli
Nuovo 'Bando Welfare' per Fondazione Friuli

UDINE - Nuova edizione per il 'Bando Welfare' di Fondazione Friuli. Con una dotazione di 600 mila euro, il bando sosterrà i progetti destinati a fornire un supporto alle persone anziane non auto sufficienti, ai minori in condizione di disagio e alle persone con disabilita psicofisica. Con i fondi verranno incentivate nuove progettualità e sarà data continuità alle iniziative premiate nella passata edizione, la prima. Particolare attenzione sarà riservata agli interventi innovativi, anche sperimentali, a sostegno della domiciliarità, attraverso sistemi di telemonitoraggio e teleassistenza. 

NUOVA EDIZIONE - La seconda edizione del 'Bando Welfare' è stata presentata nella mattinata del 17 gennaio nella sala conferenze della Fondazione Friuli, a Udine, alla presenza del presidente, Giuseppe Morandini, del direttore servizio integrazione sociosanitaria Fvg, Ranieri Zuttion, del direttore generale di Intesa Sanpaolo (Veneto, Fvg e Trentino alto Adige) Renzo Simonato e del vicegovernatore del Fvg e assessore alla Salute, Riccardo Riccardi. La collaborazione fra istituzioni pubbliche e private resta infatti un fattore determinante per la buona riuscita di un nuovo welfare comunitario, capace di mettere insieme risorse e realtà diverse per sviluppare forme d’intervento innovative e peculiari nel campo dell’assistenza sanitaria e sociale. Altrettanto importante, anche quest’anno, il contributo di Intesa Sanpaolo che permetterà di attrarre altre risorse dal territorio costituendo un volano che nel 2018 ha permesso di sviluppare progetti con un costo previsto pari a quattro volte l’importo delle risorse erogate nell’ambito del bando. Il termine per la presentazione delle domande è fissato per il 28 febbraio. Il testo integrale e la modulistica è disponibile su fondazionefriuli.it. Per informazioni è possibile contattare la Fondazione Friuli telefonicamente al 0432.415811.