18 settembre 2019
Aggiornato 07:30
Udine

Stretta del Comune sulla sosta selvaggia ai Rizzi (zona stadio)

L’obiettivo è ridurre la sosta selvaggia che da anni, ormai, attanaglia la zona. Posizionati nuovi cartelli e annunciati nuovi controlli
Stretta del Comune sulla sosta selvaggia ai Rizzi (zona stadio)
Stretta del Comune sulla sosta selvaggia ai Rizzi (zona stadio) Diario di Udine

UDINE – L’obiettivo è ridurre la sosta selvaggia che da anni, ormai, attanaglia il quartiere dei Rizzi durante le partite casalinghe dell’Udinese. Ecco perché il Comune, in accordo con la Questura e la Polizia Locale, ha provveduto ad aggiornare la segnaletica nella zona dello stadio. In particolare, sono stati implementati gli stalli di sosta riservata agli invalidi (sono stati realizzati nel parcheggio sud e nel parcheggio di via Bottecchia, quindi sono a disposizione anche dagli utenti del Palasport Carnera); sono stati installati divieti di fermata in via Candolini (sia sul lato del centro sportivo Bruseschi che sul lato della tribuna dello stadio), in via Mainerio e via Girolamo della casa; è stato istituito il senso unico di circolazione lungo il sottopasso di collegamento tra via Candolini e via Bottecchia (con direzione favorevole verso quest'ultima via).

Controlli serrati già a partire da sabato sera

Con la nuova segnaletica si vuole garantire una maggior fluidità della circolazione e la sicurezza in particolari nelle fasi del deflusso dallo stadio. Già dalla partita di sabato sera Udinese-Parma verranno attuati capillari controlli atti a verificare il rispetto della segnaletica (sanzione di 42 euro, 29.40 se pagata entro 5 giorni; per i divieti di fermata è implicita la possibilità di rimozione del veicolo).
Nelle giornate in cui si svolgono gli incontri di calcio casalinghi dell’Udinese, da tre ore prima dell’inizio a due ore dopo la fine della partita, in via Brescia, da via Lombardia a via Sondrio e via Della Casa, in via Crema, in via Sondrio nel tratto compreso tra via Lombardia e via Brescia, in via Fagagna e in via Milano, nel tratto compreso tra via Sondrio e via Bergamo, è istituto il divieto di transito, eccetto che per residenti e frontisti.