15 ottobre 2019
Aggiornato 04:00
Il caso

Tornano a vibrare vetri e porte di Premariacco: resta il mistero

Un caso che tiene con il fiato sospeso l’intera comunità locale
Tornano a vibrare vetri e porte di Premariacco: resta il mistero
Tornano a vibrare vetri e porte di Premariacco: resta il mistero Diario di Udine

PREMARIACCO - Sono riapparse le vibrazioni nei pressi della forra del fiume Natisone, a Premariacco. Un caso che tiene con il fiato sospeso l’intera comunità locale, e che resta ancora senza soluzione. Anche questa volta, il ritorno delle vibrazioni è coinciso con un innalzamento del livello delle acque.

Il fenomeno coinvolge solo alcune abitazioni, con vetri e porte al piano terra che si muovono apparentemente senza una spiegazione. Anche in questa occasione, l’accaduto è stato segnalato al Centro sismologico di Udine che, per ora, non è riuscito a spiegare scientificamente il fatto.

Vibrazioni che, a quanto pare, non metterebbero in pericolo la stabilità del ponte romano. Il fenomeno, per ora, rimane un vero e proprio giallo.