20 ottobre 2019
Aggiornato 14:30
Paluzza

Alza il gomito e tenta di aggredire i carabinieri: 45enne agli arresti domiciliari

E' successo al bar «Italia»: la protagonista della vicenda è una donna accusata di minaccia e resistenza a pubblico ufficiale
Alza il gomito e tenta di aggredire i carabinieri: 45enne agli arresti domiciliari
Alza il gomito e tenta di aggredire i carabinieri: 45enne agli arresti domiciliari Carabinieri

PALUZZA - Ha alzato un po’ troppo il gomito, iniziando a importunare i clienti presenti con lei nel bar del paese in maniera ‘pesante’. Per questo il gestore del locale, il bar ‘Italia’ di Paluzza, ha chiamato i carabinieri, visto che la 45enne non aveva alcuna intenzione di smettere.

Quando i militari dell’Arma di Comeglians e Villa Santina sono arrivati nel locale la situazione è degenerata, con la donna che anziché calmarsi ha cercato di aggredire gli uomini in divisa. Dopo essere stata bloccata, per lei sono scattate le manette e gli arresti domiciliari. La 45enne è accusata di minaccia e resistenza a pubblico ufficiale.