18 settembre 2019
Aggiornato 07:30
Udine

Accende un fumogeno dentro il bar: allontanato dal gestore

E' accaduto sabato sera al «The Black Stuff» di via Gorghi. E' stata anche danneggiata la porta d'ingresso

UDINE - Serata movimentata, quella di sabato, al The Black Stuff di via Gorghi, a Udine. Dopo la sconfitta, l’ennesima, dell’Udinese, alcuni ultras bianconeri che avevano seguito la partita dai tavoli del locale, hanno pensato bene di sfogare la propria frustrazione accendendo un fumogeno all’interno del bar. Momenti di concitazione con il locale che in breve si è riempito di fumo. Alcuni clienti sono usciti, altri si sono allontanati dai tifosi scalmanati. E’ dovuto intervenire il gestore del The Black Stuff, che con decisione ha invitato i protagonisti della bravata a uscire.

I tifosi si sarebbero già scusati con il gestore

Una volta all’esterno, il gruppetto ha voluto rientrare, prima prendendo a calci la porta d’ingresso, poi importunando alcuni clienti. Ancora una volta il gestore non ha perso la calma e ha affrontato a muso duro gli ultras, facendoli uscire ancora una volta dal locale. A quanto pare i tifosi, su di giri per l’alcol e la sconfitta dell’Udinese, si sarebbero già scusati con il gestore per l’accaduto.