21 aprile 2019
Aggiornato 08:30
Udine

Via Mercatovecchio, fino all'apertura del cantiere le auto continueranno a passare

La conferma arriva dal vicesindaco Loris Michelini, che ha bollato il referendum come «iniziativa di poco senso»
Via Mercatovecchio, fino all'apertura del cantiere le auto continueranno a passare
Via Mercatovecchio, fino all'apertura del cantiere le auto continueranno a passare Diario di Udine

UDINE - Il 31 gennaio, giorno di scadenza della sperimentazione con l’apertura al traffico di via Mercatovecchio, non succederà nulla. Nel senso che tutto resterà invariato. A dirlo è stato il vicesindaco Loris Michelini, che ha confermato come, in attesa del via libera della Sovrintendenza al progetto di rifacimento della storica via, e quindi in attesa che la ditta incaricata dei lavori fissi una data di apertura del cantiere, le auto potranno continuare a circolare in centro. L’ufficialità arriverà la prossima settimana, quando la giunta comunale dovrà formalizzare con un’apposita delibera la proroga.

La sperimentazione non ha convinto

Per il resto Michelini ha ammesso come l’apertura al traffico non abbia convinto. «Qualcosa si è mosso da punto di vista commerciale, ma niente di eccezionale. Il giudizio resta neutro», ha detto, auspicando che il cantiere, una volta aperto, possa concludersi entro il Natale 2019. «Difficile riuscire a chiudere tutto per Friuli Doc, ma non si sa mai». Nel frattempo la giunta definirà nei dettagli le caratteristiche della nuova Ztl e i nuovi percorsi urbani dei bus di linea.

Il tema referendum

Michelini ha parlato anche del referendum per la chiusura al traffico del centro storico, richiesto da un Comitato che ha raccolto più di 3 mila firme. «Credo abbia poco senso, visto che il sindaco si è già espresso in merito a un ritorno della Ztl in centro. Una parte politica si è approfittata di questo tema, cavalcandolo. Quindi vedremo, anche perché una consultazione di questo tipo avrà un costo, di circa 100 mila euro. Il tema referendum non ci preoccupa», ha concluso Michelini.