22 settembre 2019
Aggiornato 08:30
Il caso

Alla guida di un'auto straniera ma residenti in Italia: prime multe anche a Udine

Sono gli effetti del decreto Sicurezza. Dall'inizio dell'anno sequestrata una quindicina di carte di circolazione
Alla guida di un'auto straniera ma residenti in Italia: prime multe anche a Udine
Alla guida di un'auto straniera ma residenti in Italia: prime multe anche a Udine Diario di Udine

UDINE - Anche a Udine si cominciano a vedere gli effetti del decreto Sicurezza. Ma non sui temi «caldi» dell’ordine pubblico o dell’immigrazione, bensì per la circolazione di auto con targhe straniere. Dal primo gennaio, infatti, chi risiede in Italia da più di 60 giorni non può più circolare con un’auto immatricolata all’estero.

Nei giorni scorsi la Polizia locale di Udine ha effettuato degli specifici servizi proprio in questo ambito, scoprendo delle irregolarità. Due, in particolare, le vetture non in regola. Gli automobilisti ‘pizzicati’ a bordo di auto con targhe straniere si sono visti ritirare le carte di circolazione. Nel complesso, dall’inizio dell’anno, sono una quindicina le carte sequestrate, con relativo fermo del mezzo.

Ecco perché in questi giorni gli uffici della Motorizzazione Civile, in via Popone, sono subissati di richieste di informazioni per come sanare la situazione.