20 febbraio 2019
Aggiornato 11:00
Udine

Il Gruppo Cesped entra a far parte della tedesca Rhenus

L'azienda friulana continuerà a operare con il suo marchio e il know-how
Il Gruppo Cesped entra a far parte della tedesca Rhenus
Il Gruppo Cesped entra a far parte della tedesca Rhenus

UDINE - Dopo 37 anni di attività, il 5 febbraio, Cesped Spa entrerà a far parte del colosso tedesco Rhenus Logistics: un’occasione che l’azienda italiana non ha voluto perdere per dare ancor più respiro internazionale alla sua attività.

Il Gruppo Cesped, Freight Forwarder leader nelle spedizioni camionistiche, via mare, via aerea, intermodali e nella consulenza doganale, con i suoi quasi 600 dipendenti, un fatturato annuo di oltre 200 milioni di euro in continua crescita, 17 sedi in Nord Italia e 50.000 metri quadri di magazzini, si integrerà a Rhenus mantenendo intatta la sua identità.
Cesped, infatti, continuerà a operare con il suo marchio e il know-how che finora l’hanno contraddistinta e che le hanno permesso di diventare, ormai da diversi anni, la prima azienda di Freight Forwarding del Triveneto ma anche una fra le prime in tutto il Nord Italia.

Molto legata ai valori di una gestione familiare, Cesped ha riconosciuto in Rhenus il partner ideale, in quanto realtà di medesima natura: tale passo importante permette all’azienda leader italiana di continuare il costante sviluppo che negli anni l’ha fatta emergere e diventare ciò che è ora. Rhenus Logistics è un fornitore di servizi logistici con attività commerciali globali ed un fatturato annuo di 4,8 miliardi di euro e sedi commerciali in tutto il mondo, impiegando oltre 29.000 persone.
Una sinergia quindi, quella fra Cesped e Rhenus, che permetterà ad entrambe le realtà di crescere e rafforzarsi a vicenda, condividendo know-how e networking.