22 settembre 2019
Aggiornato 08:30
Udine

Doppio investimento in città: due persone finiscono in ospedale

Il primo episodio si è verificato in via Planis, coinvolgendo un 53enne. Il secondo in via Micesio con un 61enne
Doppio investimento in città: due persone finiscono in ospedale
Doppio investimento in città: due persone finiscono in ospedale Diario di Udine

UDINE - Doppio investimento, nella giornata di mercoledì 30 gennaio, lungo le strade di Udine. Due persone sono finite all’ospedale in ambulanza. In entrambi i sinistri i rilievi sono stati effettuati dalla Polizia locale di Udine.

Il primo episodio si è verificato di primo mattino in via Planis, all’intersezione con via Monte Grappa. Un operaio di nazionalità albanese di 53 anni, è stato travolto da una Opel condotta da una 32enne italiana. L’uomo stata facendo fare manovra a un autocarro in uscito da un cantiere della zona. L’operaio è finito a terra ed è stato soccorso da un’ambulanza del 118.

Un’ora dopo, verso le 10, un 61enne croato è stato investito in via Micesio, all’intersezione con piazzale Diacono. Alla guida dell’auto c’era un 82enne di Tavagnacco. Anche in questo caso è stato necessario l’intervento del personale del 118.