19 aprile 2019
Aggiornato 17:00
UDINE

Migranti, Fontanini: «Numeri in calo, ora l'obiettivo è 2,5 ogni mille abitanti»

In città la quota di richiedenti asilo è scesa a 772 contro il migliaio di questo autunno
Migranti, Fontanini: «Numeri in calo, ora l'obiettivo è 2,5 ogni mille abitanti»
Migranti, Fontanini: «Numeri in calo, ora l'obiettivo è 2,5 ogni mille abitanti» Diario di Udine

UDINE - «A farsi carico di smentire coloro che raccontano la favola di un fenomeno migratorio in costante aumento ci pensano ancora una volta i numeri. Nella città di Udine, per esempio, rispetto ai picchi di questo autunno che hanno sfiorato il migliaio, i flussi e le presenze hanno finalmente cominciato a diminuire e oggi siamo a quota 722 richiedenti asilo». Lo dichiara il sindaco di Udine Pietro Fontanini, commentando i dati emessi mensilmente e settimanalmente dalla Regione sul fenomeno migratorio.

Obiettivo 2,5 migranti per mille abitanti

«È evidente - precisa Fontanini - che le nuove politiche sulla gestione dei migranti messe in atto dal Ministro Salvini stanno dando i primi risultati ed è per questo che sono ottimista sul fatto che l’obiettivo dei 2,5 richiedenti asilo ogni mille abitanti stabilito dall’accordo tra l’Anci e il Ministero dell’Interno, all’epoca retto da Marco Minniti, sia non solo raggiungibile, ma raggiungibile entro i prossimi quattro anni».

Fontanini trova sponda a Trieste e a Roma 

»Sicuramente avere a Roma e a Trieste interlocutori che sul tema parlano la nostra stessa lingua ha aiutato, così come i trasferimenti che sono stati effettuati verso le altre Regioni. Non posso poi che confermare la mia convinzione che quella di uscire dal sistema di accoglienza diffusa, che costringeva il Comune a esporsi economicamente anticipando ingenti somme di denaro dei cittadini, sia stata una buona idea», conclude il sindaco.