18 luglio 2019
Aggiornato 11:30
La protesta

Il popolo venezuelano in piazza anche a Udine per dire no a Maduro

Ribadito il sostegno a Juan Guaid˛ e appello al Governo italiano affinchŔ lo riconosca
Il popolo venezuelano in piazza anche a Udine per dire no a Maduro
Il popolo venezuelano in piazza anche a Udine per dire no a Maduro Diario di Udine

UDINE - Il popolo venezuelano è sceso in piazza anche a Udine per dimostrare il proprio sostegno al nuovo leader Juan Guaidò, autoproclamatosi qualche giorno fa andando contro Nicolas Maduro. In piazza San Giacomo, sabato pomeriggio, è spuntato un gazebo dal quale donne e uomini del Venezuela hanno cercato di spiegare ai passanti perchè sia necessaria un cambiamento nel Paese sudamericano. 

A spiegarlo sono state Yamina Soledad e Claudia Gandin: «Maduro ha violato la legge in questi anni, al di fuori dalla nostra costituzione, istituendo un governo dittatoriale, con l’appoggio di Paesi come Nicaragua e Cuba. Per questo sosteniamo Guaidò. Siamo contenti della vicinanza dimostrata nei nostri confronti dal popolo friulano, e ora ci attendiamo una posizione chiara da parte del Governo italiano, a cui chiediamo di caldeggiare questa transizione voluta dal 90% del popolo venezuelano».

Com’è stato spiegato sotto il gazebo in piazza San Giacomo, il Paese è ormai allo stremo delle forze e con i pochi soldi guadagnati da un operaio, appena 3 euro al mese, si fatica a tirare avanti. C’è bisogno dell’aiuto internazionale.