19 febbraio 2019
Aggiornato 00:30
Udine

Polizia locale, ecco il nuovo comandante: è Eros Del Longo

L'annuncio è del sindaco di Udine, Pietro Fontanini. Entrerà in servizio a partire dal mese di marzo
Polizia locale: ecco il nuovo comandante: è Eros Del Longo
Polizia locale: ecco il nuovo comandante: è Eros Del Longo Diario di Udine

UDINE - «E' stato firmato il decreto di nomina del nuovo comandante della Polizia Locale di Udine, Eros Del Longo». A renderlo noto è il sindaco di Udine, Pietro Fontanini. «Il nuovo comandante - prosegue Fontanini -, risultato il più idoneo a ricoprire il ruolo non solo per la competenza, l’esperienza e il curriculum di assoluto valore ma anche per la profonda conoscenza di Udine maturata in quasi vent’anni di attività, entrerà ufficialmente in carica a partire dal mese di marzo. Gli auguro a nome di tutta la città di Udine un buon lavoro».

E' già stato in servizio a Udine 

Eros Del Longo, nato a Pieve di Cadore e laureato in legge, ha iniziato la sua carriera a Udine nel 1990 come istruttore direttivo dei Vigili Urbani; dal 1997 al 2000 ha riaperto il ruolo di comandante del Corpo dei Polizia comunale della città e a più riprese, dal 2000 al 2009 quello di vicecomandante e di dirigente comandante del Corpo di Polizia municipale. È stato inoltre comandante nei comuni di Latisana, Grado, Ronchis. La sua nomina segue la decisione dell’amministrazione del capoluogo friulano di far tornare in capo al Comune la competenza sulla Polizia Locale, prima assegnata all’Unione Territoriale Intercomunale del Friuli Centrale, e di implementare notevolmente l’organico del Corpo.

Le parole dell'assessore Ciani 

Soddisfazione per l’incarico anche da parte dell’assessore alla Sicurezza del Comune di Udine Alessandro Ciani, che ha sottolineato come sia «molto il lavoro da fare». «Il tema della sicurezza - ha proseguito -, nel quale la Polizia locale ha un ruolo centrale e fondamentale, è da sempre prioritario per questa amministrazione. È per questo motivo che abbiamo deciso di procedere al potenziamento dei sistemi di videosorveglianza, possibile anche grazie al finanziamento di 400 mila euro sul triennio da parte della Regione, all’adozione di nuove e ulteriori dotazioni per gli operatori della Polizia locale, alla riforma del Regolamento di Polizia Urbana e degli altri regolamenti che disciplinano l’attività del Corpo che ci siamo impegnati a rivedere attraverso il costante confronto con gli operatori e i rappresentanti sindacali. Auguro quindi un buon lavoro a Del Longo e sono certo che, grazie alla sua preparazione e alla sua esperienza, riusciremo a far diventare la città di Udine un modello di legalità e di rispetto delle regole».