25 marzo 2019
Aggiornato 19:30
Il 14 febbraio, alle 18

Sbuelz presenta ‘La ragazza di Chagall’ a Feletto nell’ambito di ‘Un tè con l'autore’

L’appuntamento sarà a ingresso libero fino a esaurimento posti
Sbuelz presenta ‘La ragazza di Chagall’ a Feletto nell’ambito di ‘Un tè con l'autore’
Sbuelz presenta ‘La ragazza di Chagall’ a Feletto nell’ambito di ‘Un tè con l'autore’

FELETTO UMBERTO - «Giugno 1940. L'Italia sta per entrare in guerra. Dal porto di Trieste è pronta a salpare una nave. Destinazione: Argentina. Amalia ha quattordici anni, molti sogni, una Leica al collo e una violenta nostalgia per la madre, da cui la Storia l'ha appena strappata. Folco ha origini ebraiche, un temperamento inquieto, una vocazione agli amori sbagliati. E nessuna voglia di imbarcarsi, né di portare a termine il suo compito segreto. Eppure sarà lì, sulla Saturnia - nei sette giorni della traversata - che verranno stravolte le loro vite: Amalia si avvierà a essere donna, Folco imparerà a essere uomo. E quando sbarcheranno a Buenos Aires niente sarà più com'era. In una piccola isola di confino, intanto, due donne scontano il proprio libero pensiero, mentre matura un omicidio: l'estrema forma di riscatto di un legame pulito e perduto. Quattro esistenze destinate a incrociarsi, a contaminarsi nel profondo, a fondere sogni privati e utopie collettive, a comporre un unico destino»

L’EVENTO - Così scrive Gabriele Nissim nella postfazione di ‘La ragazza di Chagall’, ultimo lavoro di Antonella Sbuelz che sarà presentato il prossimo 14 febbraio, alle 18, alla biblioteca comunale di Tavagnacco, in via G. Mazzini 9, a Feletto Umberto, nell’ambito della rassegna ‘Un tè con l'autore’. Assieme all’autrice dialogherà il giornalista Paolo Medeossi. L’appuntamento sarà a ingresso libero fino a esaurimento posti.