26 aprile 2019
Aggiornato 08:00
PALUZZA

Scialpinista accusa un malore verso il monte Tamai: salvato dai vigili del fuoco

A finire in ospedale è stato un 52enne di Paluzza. L'elicottero era impegnato in un altro intervento: è dovuta accorrere un'ambulanza
Scialpinista accusa un malore verso il monte Tamai: salvato dai vigili del fuoco
Scialpinista accusa un malore verso il monte Tamai: salvato dai vigili del fuoco

PALUZZA – Per sua fortuna il compagno di escursione era un vigile del fuoco. E’ stato lui ad accorgersi che il malessere accusato dall’amico, un 52enne di Paluzza, altro non era che l’anticamera di un infarto. Per questo ha chiamato alcuni colleghi che stavano sciando nella zona, che hanno messo in atto i protocolli sanitari previsti in questi casi.

Allertato il 112, i soccorsi hanno dovuto trasportare più a valle il 52enne (oltre ai vigili del fuoco sono accorsi anche gli agenti di polizia, i forestali e guardia di finanza) poiché l’elicottero era impegnato in un altro intervento. Sul posto è arrivata un’ambulanza che ha portato l’uomo prima a Tolmezzo, poi a Udine. Le sue condizioni sarebbero gravi.

Il fatto è accaduto domenica nel tratto che conduce al monte Tamai, sul sentiero conosciuto come Troi das vacjes.