21 luglio 2019
Aggiornato 15:30
Fino al 17 marzo

‘Casamia’: sarà un marzo all’insegna della musica, in Carnia!

A Povolaro e Maranzanis nuova edizione del festival: gli artisti incontreranno il pubblico e presenteranno il risultato delle loro residenze artistiche
‘Casamia’: sarà un marzo all’insegna della musica, in Carnia!
‘Casamia’: sarà un marzo all’insegna della musica, in Carnia!

COMEGLIANS – Continuano le residenze nell’ambito del Festival Casamia. L’Albergo Diffuso di Comeglians in questi giorni sta ospitando il catanese Marcello Cunsolo che si esibirà il 2 marzo all'ex-Latteria, alle 17.30. Un evento, questo, nato dalla collaborazione con un altro festival con crede nel territorio: Musicarnia, organizzato dall’Associazione Culturale Euritmica, con la direzione artistica di Giancarlo Velliscig.

LE RESIDENZE ARTISTICHE – In questi giorni, l’artista sarà impegnato anche in alcuni incontri con scuole della zona, e avrà l’occasione di raccontare ai ragazzi la sua storia e il suo percorso artistico. Durante la residenza, inoltre, Cunsolo incontrerà alcuni musicisti carnici- come Lino Straulino, Guido Carrara, Alvise Nodale, Alessandro Foglia, Leo Virgili e altri - per scambiare impressioni e storie, in quello che è il vero spirito di Casamia (organizzato da un gruppo di lavoro formato da circolo Cocula, associazione culturale Modo, Cas'Aupa, grazie al supporto di Regione Fvg, Promoturismo Fvg, Comune e Albergo Diffuso di Comeglians).

CASAMIA – Il Festival, infatti, è un ciclo di esibizioni e restituzioni del lavoro fatto durante le residenze. Appuntamenti ‘da soggiorno’ per un pubblico ristretto. Piccoli eventi (tutti a ingresso gratuito) capaci di unire musica e ospitalità, storie e memorie, cultura e territorio. Fino al 17 marzo sono quindi in programma una serie di concerti, e alcuni appuntamenti fuori dal comune da non perdere: sarà l’occasione per far conoscere a tutti la bellissima struttura ricettiva di Comeglians, ma anche i luoghi incontaminati che la ospitano e, ovviamente, un festival che propone una formula innovativa e senza uguali. 

IL PROGRAMMA DI FEBBRAIO – Dopo Cunsolo sarà la volta di ‘Mal da sabida’, un quintetto che nasce dall'incontro fra l'attrice Aida Talliente e il musicista Leo Virgili con alcuni dei più giovani e creativi musicisti della frizzante scena friulana, che si esibiranno il 9 marzo, dalle 17.30. A chiudere Casamia, il 17 marzo, sempre alle 17.30, ci penserà un evento che vedrà per protagonisti giovani gruppi friulani che parleranno insieme a Paolo Cantarutti, di Radio Onde Furlane, e Francesco Rossi di come si sta evolvendo la nuova musica friulana. L’occasione? La digitalizzazione nella produzione dell’etichetta ‘Musiche Furlane Fuarce’. 

INFO - Associazione Cocula | arci@cocula.it| casamia.live