21 aprile 2019
Aggiornato 07:00
Buja

Trova tracce di droga nella stanza del figlio e lo denuncia ai Carabinieri

Un ventenne è finito in carcere: è stato arrestato dopo un controllo. Aveva 30 grammi di eroina nascosti nelle mutande
Trova tracce di droga nella stanza del figlio e lo denuncia ai carabinieri
Trova tracce di droga nella stanza del figlio e lo denuncia ai carabinieri Carabinieri

BUJA - Ha trovato nella stanza del figlio tracce di sostanze stupefacenti, si è fatto coraggio e ha deciso di denunciarlo alle forze dell’ordine. E’ accaduto a Buja, con un ventenne del luogo, che è stato arrestato dai carabinieri del Norm di Tolmezzo dopo essere stato trovato con 30 grammi di eroina nascosti nelle mutande. A darne notizia è il Messaggero Veneto.

Anni di sofferenza

Come detto tutto è nato dalla segnalazione fatta dal genitore del ragazzo, che ha agito così nel tentativo di togliere il figlio dal mondo dello spaccio. Un gesto certamente forte, ma fatto per cercare di recuperare un giovane di vent’anni finito sulla strada sbagliata. Anni di sofferenza per questo padre fino all'ultimo avvertimento: «Se trovo droga in casa ti denuncio». E così ha fatto.