18 luglio 2019
Aggiornato 11:30
Il meteo

Caldo record in Friuli Venezia Giulia con punte di 23,5 gradi

Giornata «incredibile» in regione con temperature ben al di sopra della media stagionale
Caldo record in Friuli Venezia-Giulia
Caldo record in Friuli Venezia-Giulia ANSA

UDINE - Il 27 febbraio sarà ricordata come una giornata 'pazzesca' per via delle temperature che sono state registrate in molte zone della regione, temperature che hanno superato di gran lunga le media stagionale.

Temperature anomale dalla montagna alla pianura

Sulla pianura friulana e nei fondovalle in Carnia i termometri sono schizzati sopra i 20 gradi, a Sappada si sono registrati 15 gradi, a Fusine 16 e a Forni di sopra 17. Dati eclatanti arrivano tra la zona pedemontana e quella collinare, dove la colonnina di mercurio ha superato ampiamente i 20 gradi, come a Gemona, dove si sono registrati 23,5 gradi superando così il record di 20,7 gradi che reggeva dal 2012. Si è salvata solo la costa grazie alla brezza proveniente dal mare, ancora piuttosto freddo, che ha contenuto sotto i 15 gradi i valori massimi della giornata.

Perchè fa così caldo?

Anche a Udine si sono registrate temperature anomale, con il superamento del record di 20.6 gradi risalente al 1998. Questa ondata di primavera in anticipo è dovuta all'azione combinata di una bolla di aria calda associata a un ciclone sub tropicale. La situazione non durerà però a lungo, in quanto già da venerdì sera vi sarà un abbassamento delle temperature (anche se rimarranno al di sopra delle medie stagionali), per rientrare poi nella norma dall'inizio della prossima settimana con il ritorno del fronte Atlantico sul nostro Paese.